Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Più di 20 000 deliziose ricette!

Collegati via Facebook Chiudi ricerca

CLOUD BREAD: il pane nuvola senza glutine che ha conquistato il web

Di Alice Autelitano, 17/02/2016
Google Ads

cloud bread

Avete già sentito parlare del Cloud Bread? Se la risposta è no, è arrivato il momento di conoscere questo piatto meraviglioso che ha un che di magico: è perfetto infatti per tutti coloro che hanno intolleranze al glutine, problemi di glicemia o per chi, più semplicemente, vuole perdere peso o restare in forma. Le sue  particolarità sono l'assenza di farina, che quindi rende questo pane gluten free, e la sua consistenza morbida e ariosa, tanto da meritarsi il nome di "pane nuvola".

Ormai è diventato un argomento caldo sul web: sta facendo furore sui social network, soprattutto su Instagram e Pinterest.

Come se non bastasse, la ricetta è semplicissima e molto saporita nelle sue variazioni: è una vera scoperta sia in termini di gusto che di praticità!

la ricetta:

Con tre soli ingredienti e poche calorie, non stupisce che sia diventato il pane del momento. Ecco come realizzarlo:

  • 3 uova
  • 60 g di cream cheese (o di un formaggio fresco cremoso)
  • 1/4 di cucchiaino di bicarbonato di sodio o lievito chimico

Separate i tuorli dagli albumi. Con delle fruste elettriche, sbattete in una ciotola i tuorli e il formaggio (meglio se non freddo di frigo) fino a ottenere un impasto liscio. In un'altra ciotola, sbattete gli albumi con il bicarbonato (o il lievito). Con l'aiuto di una spatola, unite delicatamente gli albumi all'altra preparazione, mescolando dal basso verso l'alto. Stendete su una teglia foderata di carta da forno delle cucchiaiate d'impasto dandogli una forma circolare con il dorso del cucchiaio. In alternativa, potete cuocerlo facendo uno strato unico d'impasto, ma non è molto comune. Cuocete in forno preriscaldato a 150°C per circa 15-20 minuti fino a che saranno mediamente dorati. Una volta raffreddati, volendo, potete trasferire i panini in un sacchetto ermetico  fino al giorno successivo in modo da mantenerli morbidi. Possono anche essere surgelati o tostati.

COMe personalizzare il CLOUD BREAD?

Per una versione salata, potete aggiungere del parmigiano, rosmarino, aglio tritato, sale, pepe, spezie...Se invece volete preparare un pane dolce,  potete arricchirlo con del cacao, cannella, vaniglia o altri ingredienti a vostro gusto. L'unico consiglio è di aggiungere ingredienti preferibilmente secchi,  in modo che l'impasto rimanga soffice e spumoso e che mantenga la forma durante la cottura.

COMe mangiarlo?

Una volta lasciato raffreddare, il pane nuvola si adatta a diverse preparazioni. Ad esempio, può diventare un'ottima base per la pizza se condito con passata di pomodoro, mozzarella e prosciutto, o altri ingredienti ancora. Potete usarlo per farci dei panini freschi, farcendoli di verdure, insalata e formaggio, o anche per una versione "hamburger", con tanto di uova in camicia o strapazzate e bacon croccante. Ma anche come dolce dà molte soddisfazioni, perché il suo gusto neutro si accosta bene a moltissimi ingredienti: potete per esempio farci una torta a strati farcita con panna montata e frutta fresca, impilarli come se fossero dei pancakes o mangiarli semplicemente con della marmellata.

Come potete vedere, il Cloud Bread è davvero un'ottima alternativa per gli intolleranti al glutine e per chi vuole ridurre il consumo di carboidrati senza rinunciare al gusto, quindi cosa aspettate? Provate subito la ricetta e date libero sfogo alla fantasia!

Scopri gli altri articoli della Tribù!



Tecniche di cucina

Biscotti banana e cocco

Ecco dei biscottini pronti in un lampo e con soli due ingredienti! Schiacciate una banana matura con una forchetta, mescolatela con 160 g di farina di cocco e, una volta amalgamati bene gli ingredienti, formate delle palline che metterete su una placca da forno. Schiacciatele leggermente con il palmo della mano e infornate a 180°C per 20-25 minuti. Ed ecco che i biscotti sono pronti per essere gustati!

Commenta questo articolo

I 5 segreti per essere al top anche nelle parti intime Il "Rainbow grilled cheese": l'arcobaleno in un toast