Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Più di 20 000 deliziose ricette!

Collegati via Facebook Chiudi ricerca

CARNE FROLLATA, l'ultima TENDENZA dei GOURMET

Google Ads

CARNE FROLLATA, l'ultima TENDENZA dei GOURMETCos'è la carne frollata ?

 Pare che pazienza ed esperienza, segreti della qualità e della reputazione di alcuni prodotti (formaggio, vino), valgano anche per la carne. Non tutta, certo. René Gillet, presidente Novoviande spiega che "vale per la carne di manzo di razza, di buona semenza e venata di grasso ».   Se c’è una crosta di grasso esterna, ancora meglio ! Perché è il grasso che protegge il cuore della carne dal freddo. « Inoltre, non tutti i pezzi si possono fare maturare. Solo le parti nobili dell’animale, quelle che compongono la lombata, cioè solo controfiletto, filetto, costine, e una parte di bistecca possono essere destinate a maturazione »

Cosa significa "frollatura" ?

Il processo di frollatura consiste nella conservazione più o meno lunga ( da 15 a 70 giorni secondo le carni e i macellai), della carne nella camera fredda. Se a oggi non esiste une regolamentazione che precisa la linea di condotta da seguire, per ottenere una buona frollatura si consiglia di proteggere la carne avvolgendola in dei teli di cotone per permetterle di migliorare con il tempo. Secondo il tipo di carne e il grado di tenerezza ricercato, il singolo macellaio è libero di decidere sulla data di frollatura della carne.

Come preparare una carne frollata?

Prima di cuocerla, è importante lasciare che la carne recuperi gradualmente la temperatura ambiente ed è quindi preferibile tirarla fuori dal freezer 2/3 ore prima di cucinarla. Per la cottura, non necessita di attenzioni particolari , si cucina come una normale carne.

L’origine della frollatura 

Il processo di frollatura proviene da una tradizione dei macellai spagnoli che avevano l'usanza di lasciar diventare « rancida » (circa 15 giorni) la carne considerata « dura », come quella di toro e di manzo, per farla diventare tenera. Con questo processo, si ottiene facilmente una carne tenera saporita e che si taglia da sola sotto il coltello. Il fenomeno è ancora marginale, ma molti chef si stanno cominciando a interessare a questa pratica e propongono queste carni nei loro menu. Il prezzo è ancora un deterrente, ma puo ‘ darsi che per le feste la carne frollata, molto « preziosa » comparirà a tavola e detronizzerà il classico cappone ?

Scopri gli altri articoli della Tribù!



Commenta questo articolo

Come CAPIRE quando qualcuno sta MENTENDO? Cambiate l'ora in cui cenate e dimagrirete!