Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Più di 20 000 deliziose ricette!

Collegati via Facebook Chiudi ricerca

MIELE, ZUCCHERO, sciroppo d'AGAVE, sciroppo d'ACERO: quali DIFFERENZE?

Google Ads

Questi dolcificanti sono tutti e quattro naturali. Ma allora, quali sono le differenze? Qual'è impatto hanno sul nostro corpo? Cerchiamo di fare il punto della situazione e di capire quale è meglio consumare in quale occasione.

Thinkstock

Il miele

Il miele è naturalmente composto di fruttosio e glucosio, ed è facilmente assimilabile dal nostro organismo. Si tratta quindi di un buon alleato dopo uno sforzo particolare, perché permette un recupero immediato. Virtù meno conosciuta, il miele è un ottimo cicatrizzante, anche se in questo caso a ci vorrà un miele medicalmente riconosciuto e non quello commestibile. Per i più golosi che lo amano sul pane, privilegiate un miele del vostro territorio. Tanti dei prodotti in commercio sono a base di miele che viene da lontano, dalla Cina per esempio. In questi casi, assicurarsi dell'assenza di pesticidi diventa più difficile. 


Scopri gli altri articoli della Tribù!



Commenta questo articolo