Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Più di 20 000 deliziose ricette!

Collegati via Facebook Chiudi ricerca

L'intervista di Clematis SweetBio



Intervista realizzata da Valentina Intervista realizzata da Valentina

Abbiamo intervistato Clematis SweetBio!

Visita il blog: Sweet Bio Delicious.


Scopri il suo profilo



Ciao Clematis SweetBio, raccontaci...


Da quanto tempo sei diventata blogger e cosa ti ha spinto ad aprire il tuo blog ?


La mia è una grande passione creativa! La cucina mi permette di esprimere questa mia passione con ricette sempre nuove ed originali con le quali cerco di trasmettere emozioni e sensazioni anche visive con nuove forme e colori!

Da questa passione è nato un blog dove trascorrere Dolci momenti Deliziandosi con ricette sfiziose ma soprattutto realizzate con ingredienti di qualità e ponendo un'attenzione particolare alla sostenibilità utilizzando prodotti Biologici.
Poiché in un mondo che ha sempre maggior bisogno di sostenibilità, tanti piccoli gesti possono aiutare a preservarlo e a vivere in un modo più naturale ed ecologico.

Come è cominciata la tua storia d'amore con la cucina ?


Fin da piccola mi sono avvicinata alla cucina con molta voglia di sperimentare e, crescendo, questa passione si è sempre più intensificata portandomi ad approfondire le basi della cucina per applicarle in ricette innovative.

Le tue ricette sono molto originali. Dove trovi l'ispirazione ?


Adoro sperimentare in cucina e innovare ricette tradizionali che hanno bisogno di mantenere la loro storia e il loro sapore ma che proiettate nel contemporaneo richiedono presentazioni nuove ed originali.

Nuove texture ma anche colore, gusto e stile per una cucina nuova che appaga la vista e il gusto in modo salutare e genuino con ingredienti Biologici a Km 0.

Ogni ricetta prende quindi ispirazione da diverse variabili legate al momento e all'ambiente e alla stagionalità degli ingredienti che vanno scelti con cura.

Le tue foto sono magnifiche : che consiglio daresti ai nostri lettori per riuscire a fare delle belle foto ?


Penso che le foto riescano a trasmettere le emozioni che i piatti possono evocare.

il consiglio è di presentare sempre al meglio le ricette ed in modi sempre nuovi per ottenere punti di vista differenti che incuriosiscano e appaghino la vista, creando la voglia di replicare le ricette per poterle assaggiare.

Studio di luci, punti di vista, scenografia e utilizzo di posate, piatti o accessori che creino atmosfera nelle immagini sono solo alcuni delle variabili da prendere in cosiderazione per ottenere scatti sempre nuovi e armonici.

Qual è stata la tua più grande sfida culinaria ?


Sono continuamente alla ricerca di nuove sfide culinarie poichè costituiscono nuovi punti di partenza che mi portano a mettere in moto la fantasia alla ricerca di nuove ricette con cui mettermi alla prova e apprendere... poichè non si smette mai di imparare.

Ho partecipato alla III edizione del concorso Get an Aid in the Kitchen e tra oltre 300 ricette partecipanti la mia ricetta "Sweet Green Emotion" è stata scelta dallo chef Sergio Maria Teutonico come vincitrice assoluta del contest, un immenso piacere per me aver raggiunto tale traguardo e un onore aver avuto modo di conoscerlo nella sua magnifica Palestra del Cibo a Torino.

Qual è la più bella esperienza che hai fatto grazie al tuo blog ?


Grazie al mio blog di cucina partecipando ad un concorso indetto dal Gambero Rosso ho potuto partecipare ad un Corso nella Scuola del Gusto di Roma dedicato al Pesce, dove ho potuto apprendere le tecniche per poter realizzare fritti di pesce perfetti.

Che evoluzione hai notato nella blogosfera culinaria italiana ?


Ultimamente è notevolmente aumentato l'interesse da parte delle persone verso i blog di cucina.

I dati sono positivi e dimostrano che i blog di cucina vengono apprezzati e consultati sempre con maggior entusiasmo, personalmente anche il mio blog cresce di giorno in giorno e questo mi porta a creare contenuti sempre nuovi con grande attenzione ai temi della sostenibilità.

Per te cucinare è....


Cucinare per me è passione ... una grande passione creativa alla ricerca di nuovi modi di esprimersi.

In fondo cucinare è come amare, o ci si abbandona completamente o si rinuncia.

Quali sono i tuoi progetti futuri ?


Il mio progetto futuro è continuare questa meravigliosa avventura nel mondo del gusto, creando ricette che abbiano nuove texture... che diano al palato sensazioni indedite ma al tempo stesso familiari.

La ricerca e l'elaborazione di piatti sani e buoni, poichè occorre ricordare che mangiare naturale significa mangiare innanzitutto stagionale ed è importante evitare di cuocere a temperature troppo alte i cibi , poichè le alte temperature possono rendere i grassi nocivi e inificiarne il gusto a discapito della salute.

Un'ultima parola o un messaggio per i nostri lettori ?


Purtroppo oggi il nostro gusto è conformato su sapori omogenei, standardizzati dall'industria alimentare che non ha alcun interesse ad educare il palato e i prodotti contengono spesso aromi, correttori o sapori di sintesi che modificano le caratteristiche organolettiche dei prodotti.

Il mio invito è quello di iniziare ad educare il palato ed imparare ad usare ingredienti e aromi naturali, allenando la capacità di assaporare e apprezzare gusti nuovi, a favore della nostra salute, perchè non dimentichiamoci che noi siamo ciò che mangiamo quindi cerchiamo di farlo in modo genuino e cerchiamo sempre il meglio per uno stile di vita migliore.



Grazie Clematis SweetBio per aver risposto alle nostre domande. A presto!
Articolo Pubblicato da Valentina - 09/01/2014



Se sei un blogger o uno chef, se lavori nel settore alimentare o hai un sito web sulla cucina e l'alimentazione e desideri condividere le tue ricette con la nostra community, per favore contattaci!
Saremo lieti di valorizzarti sul nostro sito.

Commenta questo articolo