Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

10 declinazioni per una torta salata super originale

Le torte salate: facili, pratiche, gustose...si possono portare a una festa e possono anche essere preparate in anticipo il giorno prima e riscaldate in forno qualche minuto prima di gustarle. 

Asparagi e prosciutto

Srotolate una confezione di pasta sfoglia. In una ciotola sbattete 4 uova con 200 ml di panna da cucina, un po' di timo fresco, uno scalogno tritato ed un pizzico di sale. Fate cuocere 400 g dfi asparagi pelati per 20-25 minuti. Sgocciolateli bene ed una volta raffreddati tagliateli a pezzi.  Disponete gli asparagi assieme a 100 g di prosciutto sul fondo della tortiera. Versate la preparazione  a base di uova e spolverate con 85 g di emmental grattugiato.  Infornate 30-35 minuti in forno a 180°. 


Scopri gli altri articoli della Tribù!



Tecniche di cucina

Croissants di patate ripieni al formaggio

Questa versione salata di croissants alle patate è una scelta azzeccata per un pranzo o una cena in cui si vuole presentare un piatto originale ed al tempo stesso sfizioso e semplice da preparare. Accompagnate i croissants di patate con  un'insalata, ed avrete un ottimo secondo piatto. 

 

INGREDIENTI:

  • 200g di patate
  • Sale e pepe
  • 3 cucchiai di Parmigiano  grattugiato
  • 100g di farina
  • Formaggio (Provola o emmental)
  • Burro

 

PROCEDIMENTO:

Sbucciare le patate e farle cuocere in acqua bollente salata per 20-30 minuti. Una volta cotte, schiacciate le patate. Unire il Parmigiano grattugiato e la farina e mescolare, quindi impastare a mano per ottenere una palla di pasta. 

Prendete una porzione di pasta ottenuta e stendetela su una superficie infarinata. Ritagliare i bordi per ottenere un triangolo. Mettere un pezzo di formaggio al centro, pepare ed arrotolare per formare il croissant. Ripetere l'operazione fino ad esaurire la pasta. Far fondere il burro in una padella calda e far friggere i croissants (girandoli a metà della cottura), fino a che non saranno ben dorati. Servire caldi.  

 

 

 

 

 

Commenta questo articolo