Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Pappardelle col ragù di coniglio "Ricetta Toscana"

Di

Il coniglio ha una carne molto prelibata e delicata adatta a tanti tipi di cottura. Oggi voglio proporvi un primo piatto eccellente dal sapore contadino: le pappardelle sul coniglio.
Questo piatto è la ricetta autentica che si faceva una volta nell'antica cucina Toscana.

Vota per questa ricetta 4.4/5 (7 Voti)

Ingredienti

  • 400 gr. di pappardelle all’uovo fresche
  • mezzo coniglio da 500 gr. circa con il suo fegatino
  • 400 gr. di pomodori pelati
  • 1 piccola cipolla rossa
  • 1 piccola carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 foglia di alloro
  • 2 bacche di ginepro
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • olio evo
  • parmigiano grattugiato
  • sale e pepe

Informazioni

Difficoltà Facile
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

In una casseruola, con 5 cucchiai d’olio, facciamo rosolare un trito di cipolla, carota, sedano e il rosmarino intero.

Appena il battuto appassisce uniamo il coniglio tagliato a pezzi.

Facciamo colorire, poi bagniamo con il vino, saliamo, pepiamo e quando il vino si sarà ritirato, togliamo il coniglio, facciamolo intiepidire, e disossiamolo facendo attenzione ad eliminare tutti gli ossicini.

Nella stessa casseruola facciamo rosolare, per pochi minuti, il fegatino e aggiungiamolo alla carne disossata.

Tritiamo la polpa grossolanamente, a coltello o con la mezzaluna.

Rimettiamo il tutto nel tegame e aggiungiamo i pomodori pelati, l’alloro e le bacche di ginepro.

Cuociamo coperto e a fuoco lento per circa 40 minuti, regoliamo di sale.

Cuociamo le pappardelle in abbondante acqua salata, scoliamole e condiamole col ragù.

Serviamo con parmigiano grattugiato.

Possiamo usare questo ragù per condire anche la pasta secca tipo, rigatoni, penne, pipe.......

BUON APPETITO!

Commenta questa ricetta

Ribollita Ravioli di patate e pancetta