Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Taralli al naspro

Di

Tipica ricetta pasquale proveniente dalla Sicilia e Calabria.

Vota per questa ricetta 0/5 (0 Voti)

Ingredienti

  • per i taralli:
  • 1 kg di farina
  • 5 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di zucchero
  • 1 bicchierino di anice
  • per il naspro:
  • 250 ml di acqua
  • 500 g di zucchero
  • scorza di limone
  • succo di 1/2 limone
  • per ossa di morto:
  • 1 kg di farina
  • 1 kg di zucchero
  • chiodi di garofano

Informazioni

Difficoltà Media
Tempo di preparazione 30minuti
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

Mettete nel mixer tutti gli ingredienti in modo da ottenere una pasta liscia e omogenea. Tagliatela a pezzettini e datele la forma di ciambelle. Infornateli a 180° fino a quando diventano belli dorati. Sfornateli e fateli raffreddare.
Preparate ora il naspro mescolando in una pentola lo zucchero con l'acqua. Quando lo zucchero si è ben sciolto, continuate a mescolare continuamente per 2 o 3 minuti, fino a quando la miscela risulta caramellosa. Togliete dal fuoco, grattugiatevi la scorza di un limone e aggiungete il succo di mezzo limone. Mettete i taralli, cinque alla volta, nella pentola e rigirateli continuamente fin quando saranno completamente ricoperti dal naspro, che una volta raffreddato diventerà bianco e consistente.

Tappa 2

Per ossa di Morto:
Disporre su di una spianatoia la farina a fontana, unire e mescolare lo zucchero e i chiodi di garofano pestati al mortaio. Versare poco a poco dell’acqua tiepida in modo da poter ottenere un impasto omogeneo e liscio impastando con le mani con un mattarello spianare l’impasto fino ad ottenere uno spessore di circa 1 cm. Ritagliare l’impasto con forme particolari o semplicemente in quadrati ecc. Con un coltello effettuare un paio di incisioni sulla superficie. Trasferire il tutto sulla placca da forno rivestita di cartaforno e lasciare asciugare da 2-3- giorni lasciando che induriscano. Trascorso il tempo bagnare con acqua la base. Cuocere in forno preriscaldato a 160 ° per circa 20 minuti.

I taralli possono essere farciti anche con l'impasto di Ossa di morto e zucchero colorato. Il naspro può essere invece usato per guarnire la superficie di una ciambella.

Ti potrebbe interessare anche:

Commenta questa ricetta

Tarallini pugliesi Taralli al vino e al cocco