Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Carpaccio di polpo

Di

Vota per questa ricetta 3.1/5 (371 Voti)
Carpaccio di polpo 0 Foto

Ingredienti

  • 1 kg/ 1.2 kg di polpo già pulito
  • 2 gambi di sedano
  • Alloro q.b
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 limone
  • 1 spicchio d'aglio
  • Olio extra - vergine d'oliva q.b (io di solito uso 4/5 cucchiai)
  • 1 bottiglia di plastica a cui è stato rimosso il collo

Informazioni

persone 4
Difficoltà Media
Tempo di preparazione 90minuti
Tempo di cottura 60minuti
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

Mettere a bollire in abbondante acqua leggermente salata il sedano, la carota, l'alloro, la cipolla, i grani di pepe e di ginepro.

Tappa 2

Se non si è già fatto in precedenza tagliare con un coltellino o (spilucchino) gli occhi e il dente che stà tra i tentacoli. Lavarlo con cura sotto l'acqua fredda corrente

Tappa 3

Quando l'acqua è in ebollizione, immergere il polpo e abbassare la fiamma in modo da farlo continuare a bollire per 60 minuti circa.
Scolarlo e lasciarlo intiepidire dopodichè asciugarlo tamponandolo.
Tagliarlo in due parti la testa e 4 tentacoli nel verso della lunghezza.

Tappa 4

Compattarlo usando una bottiglia di plastica a cui abbiamo precedentemente tagliato la parte stretta del collo.
Praticare sul fondo della bottiglia 4 fori (che serviranno da scolino), appoggiare la bottiglia su di un piatto fondo sistemando all'interno in ordine i pezzi di polpo arrotolati, pressarlo con l'aiuto di un batticarne il contenuto in modo che il liquido fuoriesca.

Tappa 5

Avvolgere strettamente la bottiglia nella pellicola da cucina e metterla in frigo per 24 ore.
Il giorno successivo, si capovolge la bottiglia e si estrae il polpo compattato.

Tappa 6

Affettarlo sottile, disporlo su un piatto da portata sovrapponendo leggermente le fettine e condirlo con il bagnetto di succo di limone, sale, pepe, olio extravergine d'oliva e 1 spicchio d'aglio tagliato a metà che in base ai gusti si toglierà prima di servire

Tappa 7

Buon Appetito!!!!

In base ai gusti si può unire anche il qualche bacca di ginepro e 3/4 grani di Pepe in grani.

Ti potrebbe interessare anche:

Tecniche di cucina

Rotolini di pasta sfoglia agli asparagi

Questi rotolini agli asparagi sono un'idea sfiziosa e scenografica per presentare gli asparagi in modo originale. Sono sfiziosi e semplici, una ricetta imperdibile per conquistare i tuoi ospiti. 

 

 

 

INGREDIENTI :

  • 1 rotolo di pasta sfoglia già pronta
  • Pesto alla genovese q.b
  • 12 asparagi verdi
  • 12 fette di prosciutto crudo
  • 1 tuorlo d'uovo per spennellare

 

 

PREPARAZIONE : 

Incidere la pasta a metà nel senso della larghezza, creando due mezzelune, quindi ricavare circa 12 rettangoli. 

Spalmare il pesto su ogni rettangolo. Nel frattempo far bollire gli asparagi verdi per qualche minuto, e scolarli ancora croccanti. 

Arrotolare una fetta di prosciutto attorno ad ogni asparago, lasciando libera la punta. 

Arrotolare i rettangoli di pasta attorno ad ogni asparago, sempre lasciando libera la punta.

Adagiare i rotolini sulla placca del forno, distanziati l'uno dall'altro. Spennellarli con il tuorlo d'uovo e fare cuocere in forno a 180° per 30 minuti circa. 

 

Commenta questa ricetta

carpaccio di polipo carpaccio di polipo