Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Torta della nonna con frolla e crema

Di

Vota per questa ricetta 2.6/5 (5 Voti)
Torta della nonna con frolla e crema 1 Foto

Ingredienti

  • Per il guscio di frolla: 300 gr di farina
  • 2 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • Vanillina
  • Un cucchiaino di lievito per dolci
  • Un pizzico di sale
  • Per la crema pasticcera: 2 uova intere
  • 1 tuorlo
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai colmi di farina
  • mezzo litro di latte
  • buccia di limone grattuggiata
  • pinoli (30gr)

Informazioni

persone 6
Difficoltà Media
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

Se avete il bimby il procedimento è semplicissimo:

Per la frolla inserite tutti gli ingredienti (il burro dev’essere freddo e tagliato a tocchetti) e mandate a spiga per 3 minuti. Raccogliete il composto a briciole e velocemente trasferitelo su della carta stagnola, compattandolo in un panetto e mettetelo a riposare in frigo per almeno trenta minuti.

Lavare il boccale e procedere alla preparazione della crema: inserire la buccia di limone e lo zucchero 1 minuto vel 10; aggiungere tutti gli altri ingredienti e far andare per 10 minuti a vel 3 impostando la temperatura a 90 gradi. Vedrete che profumino. Trasferire in una ciotola e far raffreddare.

Senza il bimby il procedimento è un pò più lungo ma ugualmente semplice:

Per la frolla, disporre la farina a fontana sulla spianatoia, aggiungere il burro tagliato a tocchetti piccoli e freddo al centro, poi le uova lo zucchero, la vanillina il sale e il lievito. Bisogna impastare velocemente per non far riscaldare la pasta e sciogliere il burro. E’ molto importante quindi che le mani siano ben fredde. Creare un panetto e avvolgerlo nella carta stagnola facendolo riposare in frigo.

Per la crema, in una ciotola sbattere le uova con lo zucchero fino ad avere un composto giallo chiaro e spumoso. Aggiungere la farina setacciandola poco per volta. In un pentolino far bollire il latte con la buccia di limone. Aggiungere il composto di uova zucchero e farina al latte e far cuocere a fuoco lento (meglio ancora se a bagnomaria) continuando a mescolare con una frusta a mano finchè non si addensa. E’ importante continuare a mescolare sempre altrimenti si creano i grumi. Quando è pronta togliere la buccia di limone, trasferirla in una terrina e coprirla con della pellicola trasparente per farla raffreddare, mescolandola ogni tanto.

A questo punto, avendo ottenuto la frolla e la crema, possiamo procedere.

Mettiamo innanzitutto a bagno i pinoli in un piatto con dell’acqua fredda (quelli che salgono a galla sono da scartare).

Prelevare il panetto di pasta frolla dal frigo e dividerlo in due parti, una leggermente più piccola dell’altra. Stendere un foglio di cartaforno sopra la spianatoia (vi aiuterà a stendere meglio la frolla); stendere il disco più grande con l’aiuto del matterello, della misura esatta della teglia (22 massimo 24 cm) rotonda che avete scelto. Trasferire il disco con la cartaforno nella teglia e rifilare i bordi. Stendere adesso l’altro disco quello più piccolo.

Versare nel guscio di pasta frolla preparato la crema pasticcera ormai fredda e livellarla bene. Con l’aiuto di altra carta forno su cui avrete steso il secondo disco, capovolgere quest’ultimo sulla teglia, centrandola bene. Staccare pian piano la pasta dalla carta forno, e chiudere bene i bordi (unire il disco di sotto a quello di sopra chiudendo verso l’interno).

Bagnarsi una mano con dell’acqua fredda e passarla sopra la frolla. Spargere i pinoli in modo uniforme sopra la frolla. Infornare per 40 minuti circa a 180 gradi.

Spolverizzare con zucchero a velo.

Ti potrebbe interessare anche:

Commenta questa ricetta

Torta alla crema di limone Torta alla crema di limone