Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Ravioli al nero di seppia con ripieno di merluzzo

Di

Continua la mia passione per la pasta fatta in casa : proviamo a tingerla di nero !!!

Vota per questa ricetta 0/5 (0 Voti)

Ingredienti

  • Ingredienti per 30 ravioli :
  • 300 gr di farina 00
  • tre uova medie + un tuorlo
  • un pizzico di sale
  • due bustine di nero di seppia (oppure
  • ancora meglio
  • il nero ricavato dalla seppia )
  • una fetta di merluzzo
  • una piccola patata
  • maggiorana
  • timo
  • una ventina di pomodorini pachino
  • uno spicchio d’aglio
  • qualche foglia di basilico per decoro
  • olio evo
  • sale e pepe

Informazioni

Difficoltà Media
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

Prepariamo la pasta :

facciamo la fontana di farina sulla spianatoia, all’interno rompiamo le uova , sbattiamole leggermente con una forchetta e aggiungiamo un pizzico di sale ; infine, dopo aver indossato dei guanti di lattice monouso così eviterete di macchiarvi eccessivamente con il nero di seppia, versiamo sulle uova il contenuto delle due bustine . Amalgamiamo il tutto , poi iniziamo ad incorporare la farina aiutandoci con un tarocco ; lavoriamo bene l’impasto e formiamo un panetto che andremo a rivestire di pellicola e facciamo riposare in frigo per 30 .
In questo tempo, iniziamo a preparare il ripieno : tagliamo a tocchi il merluzzo , poi facciamolo cuocere in una padellina con un filo di olio ; in un pentolino facciamo bollire la patata , poi trasferiamola in una ciotola ben schiacciata . Frulliamo il merluzzo cotto e aggiungiamolo nella ciotola con la patata ; tritiamo finemente le erbe aromatiche e uniamole al ripieno . Aggiustiamo di sale e pepe e mettiamo da parte .

Tiriamo ora fuori dal frigo il panetto di pasta , tagliamone una striscia , cospargiamo di farina e tiriamola con nonna papera fino ad ottenere delle strisce lunghe e larghe circa 10 cm .

Ora formiamo i ravioli : mettiamo il composto di merluzzo e patata in una tasca da pasticciere (oppure, se non l’avete, potete utilizzare un cucchiaino per dosare il ripieno ) ; formiamo con lo stampino tanti quadrati da ogni striscia di pasta , mettiamo il ripieno su metà di questi , spennelliamo quelli vuoti con un tuorlo leggermente sbattuto e appoggiamoli sopra. Schiacciamo bene tutti i bordi per evitare che il ripieno in cottura fuoriesca .

Tappa 2

Mettiamo a bollire l’acqua abbondante per cuocere i nostri ravioli ; nel frattempo laviamo e tagliamo in quattro i pomodorini , e facciamoli saltare in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio (personalmente non ho tolto la buccia, in quanto i pomodorini sono piccoli e la buccia non mi dà fastidio , se voi preferite toglierla potete sbucciarli !) .

Quando l’acqua bolle, saliamola e poi versiamo un filo di olio , così che i ravioli non si attacchino in cottura ; lasciamoli cuocere per 5 , poi scoliamoli , facciamoli saltare nella padella con i pachino e serviamo ben caldi con qualche fogliolina di basilico .

Ti potrebbe interessare anche:

Commenta questa ricetta

ravioli vegan di zucchine con ripieno di zucca Ripieno per ravioli al tacchino