Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Pizza fatta in casa

Di

LA CLASSICA PIZZA FATTA IN CASA SENZA PREPARATI

Vota per questa ricetta 3.2/5 (327 Voti)

Ingredienti

  • 500 g di farina 0
  • 300 ml di acqua tiepida
  • 3 cucciai d'olio d'oliva extra vergine
  • mezzo cucchiaino di zucchero
  • un cucchiaino di sale
  • un cubetto di lievito di birra

Informazioni

Difficoltà Media
Costo Basso

Tappe di preparazione

Tappa 1

Si inizia sciogliendo il panetto di lievito in una ciotola capiente con metà dell'acqua necessaria, una volta sciolto si aggiunge lo zucchero e si lascia riposare per una decina di minuti. Passato questo tempo si versa la farina e la restante acqua, l'olio e per ultimo il sale. Nel caso l'impasto fosse troppo appiccicoso vuol dire che la farina che abbiamo utilizzato era piuttosto umida, quindi se necessario possiamo aggiungerne dell'altra ad occhio per rendere l'impasto più compatto.

Tappa 2

con l'ausilio di un impastatrice elettrica, per permettere al lievito di svolgere al meglio la sua funzione, è necessario lavorare l'impasto a lungo ed energicamente. Le maglie del glutine presenti della farina devono “rompersi”, per fare questo è necessario impastare il nostro composto per almeno una decina di minuti fino a quando non risulterà incordato, ovvero la nostra palla di pizza dovrà avere una consistenza morbida ma elastica.

Tappa 3

Una volta terminata questa operazione lasciamo riposare il panetto ottenuto in una ciotola coperta da un panno umido.
Solitamente preparo la pizza la mattina, per dare modo al lievito di fare il suo mestiere in tutta calma. Dopo un 3/4 ore riprendo l'impasto e lo lavoro nuovamente una decina di minuti per poi lasciarlo riposare di nuovo fino a sera.

Tappa 4

Trascorso il tempo di lievitazione necessario suddivido l'impasto in tre parti ed inizio a stenderlo. Di solito mi avvalgo dell'uso del mattarello perché a casa mia la pizza ci piace sottile, ma se siete brave e vi piace la pizza un po' alta potete procedere a mano.

Tappa 5

Solitamente, avendo un forno potente, preparo la base con i condimenti, aggiungo olio e sale se necessario e metto in forno per una decina di minuti a 200° con il calore proveniente principalmente dal basso (il mio forno ha la modalità pizza), passati questi dieci minuti aggiungo la mozzarella e lascio un'altra ventina di minuti. Avevo notato che mettendola dall'inizio a fine cottura la mozzarella si asciugava troppo, comunque ognuna di noi conosce il suo forno e le sue potenzialità quindi con un po' di pratica si riescono a capire meglio tempi e modi di cottura.

Ti potrebbe interessare anche:

Tecniche di cucina

Palline di pizza per un aperitivo originale e 100% italiano!

La pizza è sempre buonissima, preparata in tutti i modi e in tutte le forme. Ecco perché queste palline sono ottime, golose e sfiziose da preparare per una festa, un aperitivo o anche come antipasto per una cena in famiglia. 

INGREDIENTI:

Per le palline:

  • 1 rotolo di pasta da pizza 
  • Passata di pomodoro q.b
  • Salamino
  • Mozzarelline

PER LA COPERTURA:

  • 40g di burro fuso
  • Aglio in polvere
  • Sale e pepe
  • 20g di erbe aromatiche miste a piacere (rosmarino, origano, prezzemolo)
  • Parmigiano grattugiato

 

PROCEDIMENTO:

Stendere la pasta da pizza.  Ricavare dei cerchi di pasta con uno stampino da biscotti. Stendere un cucchiaio di passata di pomodoro, poi una fettina di salamino ed una mozzarellina su ogni cerchio di pasta. Richiudere la pasta premendo delicatamente sui bordi, poi arrotolare con i palmi delle mani e distribuire sulla placca del forno ricoperta di carta forno. Mescolare il burro fuso, l'aglio, il sale, il pepe e le erbe in una ciotola, e usarlo per spennellare le palline di pizza con un pennello. Spolverare generosamente con il Parmigiano grattugiato. Infornare a 200° per 10 minuti circa, fino a che le palline di pizza saranno dorate.

 

 

 

 



Commenta questa ricetta

Pizzette al prosciutto Pizza con zucchine