Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Riso delicato alle carote

Di

Vota per questa ricetta 4.4/5 (5 Voti)

Ingredienti

  • 4 tazzine da caffè rase di riso (baldo alce nero bio)
  • due carote grandi
  • grana a piacere
  • formaggio molle a pezzetti
  • olio extravergine di oliva fruttato

Informazioni

persone 2
Difficoltà Media
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

Mettete dell'acqua della bottiglia a bollire in una pentola capiente.
Cuocete il riso esattamente come la pasta. Una volta buttato nella pentola, aggiungete le carote a pezzettini (o pezzettoni come preferite), in modo che si cuociano insieme al riso.
Le carote io di solito le taglio a rondelle di circa 1 cm di spessore, e poi le taglio ancora in due. Potrete anche grattugiarle, a seconda che vogliate un riso con carota spessa o fine.
Lasciate cuocere, controllando bene che l'acqua non evapori troppo e non vi bruci il riso!
Io ne metto la giusta quantità per non scolare la pentola, ovviamente ormai sono esperta, ma se fate un pò di prove riuscirete a farlo senza problemi!
Una volta che il riso sarà cotto, spegnete il fuoco e mescolate bene. Se è rimasta ancora dell'acqua scolatene un pò, ma non tutta, in modo che un pò di acquetta si miscugli per bene al grana e al formaggio che andrete ad aggiungere dopo!
Aggiungete quindi grana, un pò di formaggio a pezzettini (galbanino per me) e un pò di olio crudo. Mescolate e servite!

NB se il vostro stomaco resiste, potrete fare anche un micro soffrittino con un porro, prima di versare il riso. In questo caso mettete due dita di acqua e del porro tagliato finemente nella pentola. Mettete a scaldare senza mai aggiungere olio (esatto, avete capito bene, usate solo acqua!!) in modo che il porro si soffrigga un pò, poi aggiungete il resto dell'acqua e procedete come vi ho spiegato all'inizio. Il porro continuerà a cuocersi insieme al riso e alle carote, lasciando il suo aroma gustoso. Ovviamente il porro non è molto digeribile e io lo uso raramente. Ma se vi piace molto potrete provare così, senza aggiungere olio il tutto sarà cmq più leggero.

Ti potrebbe interessare anche:

Tecniche di cucina

Come tagliare una carota come uno chef ?

La tecnica per tagliare una carota come uno chef, tre tagli differenti, spiegati dal nostro Chef Damien. Vorreste imparare come effettuare i tagli che realizzano gli chef, per ottenere delle carote tagliate come un professionista ? Seguite i consigli del nostro chef.

Commenta questa ricetta

Riso delicato alle carote Crespelle estive