Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Paella Vegan

Di

La ricetta della Paella Vegan non solo è adatta a tutti e molto gustosa ma è anche assolutamente light, quindi anche chi è a dieta potrebbe prepararla e gustala senza sensi di colpa!

Vota per questa ricetta 0/5 (0 Voti)

Ingredienti

  • 500 g di riso
  • 500 g di piselli sgranati (se non è la stagione
  • vanno bene anche quelli surgelati)
  • 2 peperoni
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 3 zucchine
  • 300 g di fagiolini
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 barattolo di fagioli bianchi di spagna o fagioli cannellini già cotti
  • 1 l brodo vegetale
  • zafferano (possibilmente in pistilli)
  • 1 cucchiaio abbondante di paprika dolce
  • olio Evo

Informazioni

Difficoltà Facile
Costo Elevato

Tappe di preparazione

Tappa 1

Tagliare carota e cipolla a cubetti.

Tappa 2

Grigliare i peperoni su una bistecchiera o in forno, senza farli cuocere troppo. Sbucciarli e tagliarli a filetti (se si fanno raffreddare in un sacchetto di carta viene meglio).
Sgranare i piselli e tagliare tutte le altre verdure a pezzi di 2-3 cm.

Tappa 3

Scaldare l’olio nella padella e aggiungiere la cipolla tritata fine. Appena comincia ad ammorbidirsi, incorporare il resto delle verdure (a parte i peperoni e i fagioli) in ordine di durezza: prima le più dure (es. carote)e poi le più tenere. Cuocere a fuoco basso per 20 minuti, mescolando spesso.

Tappa 4

Aggiungere la paprika e dopo un minuto il riso e i pistilli di zafferano, precedentemente ammollati per mezz’oretta in una tazzina di acqua calda. Lasciare cuocere ancora un minuto e poi aggiungere le verdure e i fagioli. Amalgamare le verdure col riso e versare un litro di brodo (deve essere sempre il doppio della quantità di riso).

Tappa 5

Aggiungere l’aglio tritato e cuocere a fuoco vivo per 15-20 minuti, senza mai mescolare. Se si dovesse asciugare troppo, mettere il coperchio. Far riposare coperto per un paio di minuti prima di servire.

In mancanza del riso spagnolo, ho ultilizzato il riso Roma che ha i chicchi abbastanza grossi; non vanno bene il Carnaroli e l’Arborio che sono quelli da risotti.

In teoria servirebbe la pentola spagnola chiamata “Paella” che però io non ho; quindi ho optato per un wok e mi sembra sia andata bene! l’importante è non girare il riso e lasciarlo cuocere senza preoccuparsi di amalgamare, girare, mescolare perchè in questo modo il riso rilascia meno amido e i chicchi rimangono separati...e prende un leggero sapore di bruciacchiato che è fantastico!

Ti potrebbe interessare anche:

Commenta questa ricetta

torta pere e cioccolato RAW vegan lenticchie alla mela verde e curry (vegan)