Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

La dieta dei 7 giorni per braccia affusolate

,
Tribù Golosa

Le braccia sono un punto criticissimo: non basta un allenamento costante in questa zona, che è una delle prime a cedere e a soffrire della mancanza di allenament. Ecco la dieta che si focalizza solo su esse e che promette di rendertele toniche in 7 giorni.

La dieta per avere braccia affusolate

La dieta per avere braccia affusolate

La dieta che promette di tonificare braccia e addome è una dieta dissociata. Questo significa che si basa sul non mescolare determinati gruppi di alimenti durante lo stesso pasto. Al contrario, dissociando strategicamente proteine e carboidrati, si favorisce una migliore digestione e perdita di peso.

Si raccomanda di non seguire questa dieta per più di una settimana. Inoltre, si raccomanda di seguirla solo dietro consultazione del proprio medico di fiducia.

Inoltre, si deve tenere conto del fatto che le diete corte e veloci sono l'ideale per perdere una piccola quantità di peso in breve tempo, ma richiedono alla fine della dieta di continuare a mangiare in modo equilibrato e facendo esercizio fisico. Non sono orientati a perdere molti chili. Inoltre, seguire una dieta restrittiva come questa per più di una settimana può causare problemi di salute. Queste diete a breve termine possono servire come una spinta iniziale per perdere peso, ma per avere un peso forma ideale richiede uno stile di vita costantemente equilibrato

La dieta

Raccomandazioni generali

  • Bere due litri di acqua al giorno almeno per idratare il corpo.
  • Gli unici condimenti ammessi sono: sale, limone, pepe e aceto di mele.
  • Tisane, the e infusi senza restrizioni, purché senza zucchero
  • La frutta consentita: ananas, mela, pera, kiwi, prugne, mandarini, arance, pompelmi, fragole, lamponi e mirtilli.

Colazione (non varia): un pompelmo, una fetta di pane con un velo di marmellata o di miele, un té

 

Primo giorno: il primo giorno puoi consumare tutte le verdure crude che desideri. Includi tutti i colori e consumali se preferisci sotto forma di smoothie. Sarà un po 'difficile, ma tieni presente che è solo un giorno.
Secondo giorno: puoi mangiare tutti i frutti che vuoi, eccetto uva e banane. Raccomandiamo di mangiare melone e anguria a causa del basso apporto calorico.
Terzo giorno: puoi mangiare tutti i latticini che vuoi purché non grassi. Puoi anche includere uova sode. Se devi controllare il colesterolo, meglio consultare il medico.

Quarto giorno: Mix di frutta e verdura. Ricorda che le verdure devono essere crude per sfruttare tutte le fibre e le vitamine.
Quinto giorno: questo giorno è meno difficile, perché puoi mangiare carne rossa (fino a 300 gr al giorno).
Sesto giorno: carne di pollo o pesce (senza superare i 300 g al giorno).
Settimo giorno: quello che desideri, ma moderatamente. Anche se soffri di appetito arretrato e fame da giorni passati, controllati in modo da non ritirarti da tutto ciò che è avanzato.
Gli esercizi consigliati sono il sollevamento rapido di mezzo chilo in ciascun braccio e addominali.

 

Scopri gli altri articoli della Tribù!



Tecniche di cucina

Crema al limone: profumata, da spalmare sui biscotti!

INGREDIENTI:

 

  • La buccia di 1 limone BIO
  • 180 ml di succo di limone
  • 60g di zucchero
  • 3 uova
  • 180g di cioccolato bianco

 

PROCEDIMENTO:

Grattugiate la buccia di limone in una casseruola. Aggiungere il succo di limone, mescolare con una frusta manuale ed unire le uova; mettere la casseruola sul fuoco e fare cuocere a fuoco dolce, continuando a sbattere dolcemente con la frusta. Nel frattempo fate sciogliere il cioccolato bianco. Versate la crema al limone sul cioccolato fuso. Mescolate con una spatola affinché la crema sia ben liscia. Versate in un vasetto con la chiusura ermetica. Questa crema al limone di conserva in frigorifero per 4 giorni. 

Commenta questo articolo

Se mangi zenzero per una settimana succedono queste 8 cose 5 ricette di dolci buonissimi per chi ama il gusto di limone