Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Anelli di calamari fritti

Di

Vota per questa ricetta 4.8/5 (4 Voti)

Ingredienti

  • 500 gr di calamari freschi
  • 2 uova
  • Farina bianca
  • Limoni
  • Sale
  • Olio extravergine d’oliva

Informazioni

persone 6
Difficoltà Facile
Costo Basso

Tappe di preparazione

Tappa 1

Anelli di calamari fritti - Tappa 1

Sciacquare i calamari sotto l’acqua corrente. Privare i calamari delle interiora e tagliarli in modo da ottenere degli anelli, bisognerà quindi prendere la parte lunga della testa e tagliarla in orizzontale. E’ meglio che questo tipo di operazione la esegua il pescivendolo di fiducia. Sbattere le due uova e unirvi gli anelli di calamaro e poi i tentacoli. Rimescolare e poi passarli nella farina bianca. Preparare una padella antiaderente e versare due dita d’olio. Far surriscaldare, provare a tuffare una goccia di uovo sbattuto nell’olio, appena inizia a scoppiettare vuol dire che è pronto per iniziare la frittura. Tuffare il pesce nella padella. Attendere che si dori da tutte le parti facendo attenzione a rigirarlo. Levare il pesce dalla padella poggiarlo su carta assorbente. Servire ben caldo e irrorare con succo di limone.
Bon Apetit! :)

Ti potrebbe interessare anche:

Commenta questa ricetta

Latte di cocco fritto Dolci Bastoncini di Zucchero