Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Calamarata

Di

La calamarata è un tipico primo piatto partenopeo a base di calamari, formato da un originale formato di pasta che, per le sembianze, assomiglia a degli anelli di calamari. Il sugo di accompagnamento della calamarata è molto semplice e richiama i sapori mediterranei: pomodorini, aglio, prezzemolo e peperoncino.

Vota per questa ricetta 3.8/5 (24 Voti)

Ingredienti

  • Pasta Calamarata 400 gr
  • Calamari 600 gr
  • Pomodori ciliegia 300 gr
  • Aglio uno spicchio
  • Peperoncino rosso fresco 1
  • Vino bianco mezzo bicchiere
  • Olio extravergine di oliva 4 cucchiai
  • Prezzemolo tritato 2 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato q.b.

Informazioni

persone 4
Difficoltà Facile
Tempo di preparazione 30minuti
Tempo di cottura 20minuti
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

Per preparare la calamarata iniziate pulendo i calamari quindi tagliateli ad anelli di dimensione simile al formato della pasta. Lavate i pomodorini e tagliateli in quattro parti. In una padella capiente versate l’olio e unite l’aglio schiacciato e il peperoncino tritato.

Tappa 2

Aggiungete i calamari e lasciateli rosolare per qualche minuto, poi sfumate con il vino bianco. Quando sarà evaporato, aggiungete i pomodorini tagliati a quarti, poi salate, pepate e lasciate cuocere a fuoco dolce per 10-15 minuti.

Tappa 3

Quando il sugo sarà pronto aggiungete il prezzemolo tritato. Lessate la pasta in abbondante acqua salata e scolatela al dente quindi incorporatela al sugo di calamari e amalgamate bene il tutto: impiattate immediatamente!

Conservate la calamarata in frigorifero, chiusa in un contenitore ermetico, per un paio di giorni al massimo.

Il calamaro è l'unico ingrediente che, cotto, mantiene la forma ad anello, quindi non troverete altro da poter confondere con questa pasta. Se volete variare il sugo, però, tenete presente che la calamarata è una pasta importante, che si presta ad essere insaporita da sughi strutturati e originali, come un ragù di pesce, per esempio, o una carbonara ai carciofi.

Ti potrebbe interessare anche:

Tecniche di cucina

La pasta ai broccoli più golosa che abbiate mai assaggiato

INGREDIENTI:

- 1 broccolo

- 2 spicchi di aglio tritato

- 200 ml di panna da cucina 

- La buccia grattugiata di 1 limone ed il succo

-Sale q.b

-Pepe q.b

- 320 g di pasta corta

-Parmigiano grattugiato q.b

 

PROCEDIMENTO : 

Tagliare 1 broccolo a cimette e farlo cuocere in acqua bollente. Quando è quasi cotto, ma ancora croccante, scolatelo e mettetelo a bagno in una ciotola con acqua fredda e dei cubetti di ghiaccio. Questa operazione serve a mantenere il colore verde brillante al broccolo. Far soffriggere l'aglio tritato in una padella con dell'olio caldo, unire la panna, mescolare bene, aggiungere la buccia di limone grattugiata, salate, pepate. Date una mescolata ed unite il succo di limone. 

Nel frattempo fate cuocere la pasta, scolatela ed unite le cimette di broccolo scolate ed il sugo alla panna. 

Unite del Parmigiano grattugiato e servite immediatamente. 

Commenta questa ricetta

Calamarata, fasolari e carciofi Calamarata con totani e peperoni