Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

fattoincasaepiubuono

Insalata di Rinforzo

Di

L 'insalata di rinforzo, chiamata anche caponata da non confondere con quella fatta con freselle e pomodorini, è un piatto tipico della tradizione campana, costituisce una delle portate del tradizionale menù natalizio napoletano infatti viene servita durante la cena della vigilia, ma ci accompagna lungo tutte le feste. Perchè chiamata insalata di "rinforzo"? Perchè man mano che si consuma, va rinforzata aggiungendo nuovi ingredienti. Nel corso del tempo la ricetta è stata modificata più volte, infatti oggi viene preparata secondo i propri gusti. Ogni natale era usanza di mio nonno di prepararla, poi col tempo questa tradizione è passata a mio padre, cosi quest'anno ho deciso farla con lui.

Vota per questa ricetta 4.6/5 (8 Voti)
Insalata di Rinforzo 2 Foto

Ingredienti

  • 1 cavolfiore bianco medio
  • 3 papaccelle
  • 200 gr di sottaceti misti (carote
  • cipollotti
  • carote bianche
  • cetrioli)
  • 100 gr olive verdi
  • 6 carciofini sott'olio
  • 1 bicchiere d'aceto
  • 6 cucchiai d'olio d'oliva
  • sale q.b.

Informazioni

persone 5
Difficoltà Media
Tempo di preparazione 30minuti
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

Insalata di Rinforzo - Tappa 1

Lessiamo il cavolfiore in acqua bollente non più di 10 minuti e aggiustiamo di sale, scoliamolo e mettiamolo in una insalatiera. Condiamolo con 4 cucchiai di olio e 4 cucchiai di aceto, mescoliamo bene, aggiungiamo sale e pepe. Prendiamo ora le papaccelle, ci togliamo torsolo e semi e le tagliamo grossolanamente in spicchi. Puliamo poi le acciughe sotto sale (io questa volta non le ho messe ma sono ottime), le dividiamo in filetti e le tagliamo a pezzetti aggiungendole all'insalata insieme agli altri sottaceti, alle olive ed ai capperi dissalati. Rimestoliamo delicatamente il tutto e lasciamo riposare alcune ore prima di servire. Come si è detto, questa insalata accompagna tutto il periodo natalizio, quindi man mano che i vari ingredienti si consumano si possono integrare nei giorni successivi con altri sottaceti, olive, acciughe, papaccelle e così via. Benché tutti gli ingredienti siano sottaceto o in salamoia. Se non trovate le papaccelle, potete utilizzare peperoni sott'olio.

Buon Appetito
Ornella

Ti potrebbe interessare anche:

Commenta questa ricetta

Insalata di rinforzo Insalata di rinforzo