Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Più di 20 000 deliziose ricette!

Collegati via Facebook Chiudi ricerca

L'intervista di BigShade



Intervista realizzata da Federica

Abbiamo intervistato BigShade!

Visita il blog: BigShade.


Scopri il suo profilo



Ciao BigShade, raccontaci...


Cosa ti ha spinto ad aprire il tuo blog ?


L'esigenza di ritrovare le ricette collaudate: ahimè sono piuttosto disordinata e ho pure la memoria corta... capitava che scrivevo dosi e ingredienti di ricette ovunque e poi me le perdevo irrimediabilmente.
Ho trovato il giusto ordine con il mio personale ricettario online.

Come è cominciata la tua storia d'amore con la cucina ?


Da piccola, quando d'estate andavo da mia zia: c'erano sempre dei biscotti buonissimi, il pane appena sfornato, le verdure fresche e le uova, che andavo a prendere direttamente nel pollaio.
Ancora non cucinavo, ma rimanevo incantata ogni volta che vedevo la mia zia del cuore armeggiare in una cucina piccolissima.

Come definiresti la tua cucina ?


Mi piace cucinare cose semplici, con preparazioni domestiche, che si possono replicare in qualsiasi casa.
Allo stesso tempo, cerco di trovare sempre qualcosa che renda diverso e speciale qualsiasi piatto.

Perché hai scelto il nome " Bigshade" come titolo del tuo blog?


Era il Nickname con il quale partecipavo ai forum, gli antesignani dei social network.
Vuol dire "grande ombra", un po' quella che proietto considerata la mia stazza, non proprio esile!

Qual è la più bella esperienza che hai fatto grazie al tuo blog ?


Non è affatto facile parlare della più bella esperienza: il blog è la parte gratificante della mia vita; ho avuto la possibilità di cucinare in grandi cucine come il Four Seasons a Milano o varcare le porte della scuola di cucina più importante d'Italia, Alma.
E poi ci sono tutti i viaggi, le persone meravigliose che ho potuto conoscere, tutte le cose che ho potuto imparare...

Nel tuo blog proponi diverse ricette di dolci americani: cupcakes, cheesecakes ecc... Cosa ami di più della pasticceria americana?


E' tutta colpa di twin peaks, la serie televisiva più inquietante degli anni '90!
Quella cherry pie mi faceva letteralmente impazzire!
Sicuramente ciò che amo di più nella cucina americana è la varietà: ci trovi cose assolutamente stucchevoli, ma da assaggiare almeno una volta nella vita, e cose semplicissime e anche piuttosto sane, come la torta di ciliegie.

Qual è l'utensile culinario o l'ingrediente dal quale non ti separeresti mai ?


L'unico elettrodomestico di "lusso" che mi sono concessa finora è l'inseparabile planetaria, un grandissimo aiuto per chi, come me, ama impastare pane e pizza tutti i fine settimana!

Sbirciando il tuo blog mi sono accorta che hai una bellissima selezione di ricette sicule. Cosa ami di più della tradizione culinaria sicula?


Le ricette sicule fanno parte della mia tradizione, avendo origini siciliane.
La nostra cucina è un tripudio di spezie e colori grazie alla dominazione araba prima e poi da quella spagnola. Un mix riuscitissimo che rende le nostre tavole festose tutto l'anno.

Per te cucinare è....


rilassarmi, innanzitutto. Il mio hobby, la mia valvola di sfogo. Non potrei farne a meno.

Un'ultima parola o un messaggio per i nostri lettori ?


cucinate solo se avete voglia di farlo!



Grazie BigShade per aver risposto alle nostre domande. A presto!
Articolo Pubblicato da Federica - 03/10/2014



Se sei un blogger o uno chef, se lavori nel settore alimentare o hai un sito web sulla cucina e l'alimentazione e desideri condividere le tue ricette con la nostra community, per favore contattaci!
Saremo lieti di valorizzarti sul nostro sito.

Commenta questo articolo