Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Codice Salute: le regole di Leonardo Da Vinci per una vita sana

Di,
Tribù Golosa

Leonardo è stato ed è la massima espressione del genio umano. Un uomo strardinario che, per restare in buona salute, seguiva semplici regole sia a tavola che nella vita di tutti i giorni. Leggetele attentamente, ne trarrete grandi benefici.

© Pixabay - janeb13

Il Genio Universale

Leonardo Da Vinci è stato ed è la massima espressione del genio umano.

Definito divino dai suoi contemporanei quest'uomo a dir poco straordinario ha elevato, sublimandole, le arti e le scienze anticipando di secoli applicazioni tecniche ed invenzioni rivoluzionarie, frutto di una sete di conoscenza ed un lavoro incessanti. Durante la sua lunga vita Leonardo si mantenne sempre in buona forma, seguendo rigorosamente alcune semplici regole da lui stesso redatte.

Questi consigli si adattano perfettamente a tutti di noi, trattando del mangiar bene così come di pratiche di vita quotidiana.

Abbiamo selezionato i più preziosi, nella speranza che anche voi possiate approfittare della loro grande saggezza.
E per chiudere in bellezza, proprio alla fine dell'articolo, vi sveleremo qual è il piatto preferito da Leonardo!
Chissà se, dopo aver letto l'articolo, vi sorprenderà...



Fonte: "Leonardo Da Vinci" di Serge Bramly - Edizioni Mondadori


Scopri gli altri articoli della Tribù!



Tecniche di cucina

La pizza arcobaleno, coloratissima e con tante verdurine fresche!

Delle verdure fresche, sane e leggere, decorano questa pizza originale, adatta ai vegetariani e non. Per non rinunciare al piacere della pizza senza appesantire questo piatto completo tra i più amati dagli italiani. 

 

INGREDIENTI:

  • Qualche pomodorino
  • 1/2 cipolla di Tropea
  • Qualche peperone grigliato sott'olio
  • Polpa di pomodoro q.b
  • 1 rotolo di pasta per la pizza già pronta
  • 1/3 di broccolo
  • Un po' di mais in scatola
  • Un po' di Parmigiano grattugiato per spolverare

 

 

PROCEDIMENTO:

Tagliate i pomodorini a metà, affettate la cipolla di Tropea molto sottile. Tagliate i peperoni a filetti. 

Stendete la polpa di pomodoro sulla base della pizza, facendo attenzione a stenderla bene. Iniziate a disporre la cipolla tutto intorno alla base della pizza, seguendo il cerchio e partendo dall'esterno. Continuate disponendo i broccoli a raggiera, proseguite con una manciata di mais, quindi disponete i peperoni a filetti, e sopra i peperoni mettete i pomodorini.

 

Commenta questo articolo