Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

La quinoa la devi provare! 15 idee e ricette per te

,
Tribù Golosa

La quinoa è uno degli ingredienti oggi più di tendenza, non sarà infatti difficile trovarla al supermercato. Grazie ad una consistenza intrigante, un gusto delicato ed innumerevoli proprietà benefiche vi consigliamo di provarla! 

© iStock / Getty Images Plus / Arx0nt

La Quinoa la devi provare

La quinoa è uno degli ingredienti oggi più di tendenza, non sarà infatti difficile trovarla al supermercato. Grazie ad una consistenza intrigante, un gusto delicato ed innumerevoli proprietà benefiche vi consigliamo di provarla! Potrete utilizzarla in tantissime ricette, date un'occhiata a queste 15 semplici e gustose: clicca sulle frecce della foto per continuare a leggere.


Scopri gli altri articoli della Tribù!



Tecniche di cucina

Croissants di patate ripieni al formaggio

Questa versione salata di croissants alle patate è una scelta azzeccata per un pranzo o una cena in cui si vuole presentare un piatto originale ed al tempo stesso sfizioso e semplice da preparare. Accompagnate i croissants di patate con  un'insalata, ed avrete un ottimo secondo piatto. 

 

INGREDIENTI:

  • 200g di patate
  • Sale e pepe
  • 3 cucchiai di Parmigiano  grattugiato
  • 100g di farina
  • Formaggio (Provola o emmental)
  • Burro

 

PROCEDIMENTO:

Sbucciare le patate e farle cuocere in acqua bollente salata per 20-30 minuti. Una volta cotte, schiacciate le patate. Unire il Parmigiano grattugiato e la farina e mescolare, quindi impastare a mano per ottenere una palla di pasta. 

Prendete una porzione di pasta ottenuta e stendetela su una superficie infarinata. Ritagliare i bordi per ottenere un triangolo. Mettere un pezzo di formaggio al centro, pepare ed arrotolare per formare il croissant. Ripetere l'operazione fino ad esaurire la pasta. Far fondere il burro in una padella calda e far friggere i croissants (girandoli a metà della cottura), fino a che non saranno ben dorati. Servire caldi.  

 

 

 

 

 

Commenta questo articolo