Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Come crescersi dello zenzero in casa senza limiti

Come sappiamo che quello che mangiamo è sano e senza aggiunte indesiderate? Semplice: coltivandolo noi stessi! Vi proponiamo di coltivare un tubero popolare e buonissimo che puo' essere impiegato in molte ricette e che è un toccasana per la salute: lo zenzero

La moderna agricoltura porta sulle nostre tavole frutta e verdura che spesso sono coltivati ricorrendo a pesticidi e fertilizzanti chimici.
Questo ha un peso sulla qualità del cibo che mangiamo e sempre più spesso le persone si rivolgono ad un mercato locale o comprano prodotti bio.

Tuttavia anche in questo caso non possiamo sempre stare tranquilli...

E allora, come potremmo sapere che quello che mangiamo è sano e senza aggiunte indesiderate?
Semplice: coltivandolo noi stessi

Chi fa da se...

Naturalmente abbiamo portato un po' all'eccesso il ragionamento ma ci sono comunque alcune verdure che sono facilissime da coltivare...anche in casa e senza nessun mezzo particolare. Basta solo sapere come fare...e noi siamo qui per spiegarvelo!

In particolare vi proponiamo di coltivare un tubero popolare e buonissimo che puo' essere impiegato in molte ricette e che è sempre un toccasana per la salute.
Si tratta dello zenzero.

I benefici

Lo sapete quanto bene puo' fare inserire lo zenzero nella propria dieta?
Ad esempio:
- migliora la digestione
- calma il mal di gola
- riduce i dolori artritici
- combatte il diabete
- allevia il mal di testa
- combatte i dolori mestruali

Questi sono solo alcuni dei benefici a nostra disposizione nello zenzero!

Come coltivarlo

Lo zenzero fresco germoglia rapidamente, ve ne accorgete perchè presenta dei piccoli rigonfiamenti vicino alle estremità.
Essi sono in realtà piccoli germogli pronti a nascere e che generalmente eliminiamo nel momento in cui sbucciamo lo zenzero.

Per procedere dobbiamo procurarci il "seme" che, in questo caso, è rappresentato proprio dalla zona in cui ci sono questi giovani germogli.
Tagliate quindi un pezzetto di zenzero dove c'è uno o più germogli e piantatelo in un vaso facendo attenzione al fatto che il germoglio resti fuori dallaterra, rivolto verso l'alto.

Innaffiate spesso e otterrete in poche settimane una nuova piantina di zenzero.

Scopri gli altri articoli della Tribù!



Tecniche di cucina

La bevanda allo zenzero e melone per una merenda equilibrata e golosa

Questa bevanda allo zenzero e melone è l'ideale se volete bere qualcosa di fresco, poco calorico ma incredibilmente delizioso, con un tocco di golosità dato dalla panna montata. L'aroma dello zenzero rende la bevanda decisa e gustosa. Da accompagnare a un dolce, come una  carrot cake, per avere una merenda perfetta. 

 

 

INGREDIENTI:

  • 200 ml di panna liquida per dolci
  • 2 cucchiaini di sciroppo di zucchero
  • 1 melone
  • Cubetti di ghiaccio
  • 2 cucchiaini di miele
  • Un po' di cacao in polvere
  • Un po' di zenzero in polvere

 

 

PREPARAZIONE:

Versare la panna liquida e lo sciroppo di zucchero in una bottiglia di acciaio per montare la panna. Ricaricare con una bomboletta di gas. Tagliare a metà il melone, eliminare i semi e servendovi di uno scavino ricavare delle palline di melone.
Mettete qualche pallina in un bicchiere.

Mettete un po' di ghiaccio nel bicchiere del frullatore, unite i ritagli del melone, 2 cucchiaini di miele e frullate il tutto. 
Versate la bevanda ottenuta nel bicchiere con le palline di melone. Terminate decorando con la panna montata, quindi spolverate con il cacao amaro e poi con lo zenzero in polvere. 

Servite questa deliziosa bevanda. 

Commenta questo articolo

5 modi per utilizzare l'aceto come detergente per la casa! Le lenzuola degli hotel sono sempre morbide e candide, ecco qual è il segreto che nessuno vi ha mai rivelato