Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Se metti questi 7 cibi in microonde rischi

Leggete e memorizzate bene questi cibi e materiali che non dobbiamo mettere nel microonde. Ci risparmieremo tempo e salute.

Qual'è l'elettrodomestico a cui non potresti rinunciare.
Pensateci bene...

In redazione a questa domanda la stragrande maggioranza ha risposto: il forno a microonde.

Inventato per sbaglio

Le microonde furono parte di una ricerca su mezzi di comunicazione senza fili durante la seconda guerra mondiale.
Il ricercatore che s'imbattè per primo su queste onde a 4.000 volt s'accorse che la barretta di cioccolato che aveva in tasca si scioglieva molto rapidamente.

S'insospetti' e capi' presto che quelle onde potevano agitare le particelle d'acqua contenute nella materia in modo da riscaldarle velocemente.

Oggi, come sappiamo, questa è storia.

Non tutto nel microonde

Grazie al nostro migliore amico in cucina oggi riscaldiamo zuppe, pane e piatti in modo da risparmiare un sacco di tempo.
Sono davvero tante le possibilità che ci offre ma dobbiamo sapere che non tutto puo' essere riscaldato in un forno a microonde.

Ci sono 7 cose che proprio devono restarne fuori e che vi consigliamo di leggere e memorizzare:

1. CARTA ALLUMINIO
Se lo avete messo nel microonde una volta...non l'avrete certamente dimenticata!
I fogli d'alluminio s'incendiano se esposti alle microonde o, in casi più "leggeri" trasferiscono al cibo contenuto particelle della propria materia che non sono esattamente l'ideale per la salute.

2. CHICCHI D'UVA
La particolare forma e contenuto dei chicchi d'uva li rende impossibili da mettere nel microonde.
Se ci proverete vedrete che scoppieranno davanti agli occhi in un tempo molto breve!

3. POLISTIROLO
Mai inserire un contenitore in polistirolo nel microonde!
Trattandosi di una speciale plastica molto probabilmente non s'incendierà ma si scioglierà.
Inoltre questo materiale puo' essere molto cancerogeno e vi consigliamo di limitarne l'utilizzo.

4. UOVA INTERE
Non provate a scaldare le uova nel microonde, non otterrete uova sode in meno tempo ma un'esplosione d'uova!
Vi ritrovereste in breve a dover pulire a fondo l'interno del vostro forno.

5. CONTENITORI CIBO DA ASPORTO
In un mondo ideale i contenitori del cibo che prendiamo ad asporto o che ci facciamo consegnare a casa dovrebbero essere compatibili con il microonde.
In realtà non lo sono quasi mai. Se non siete quindi sicuri di poterli usare, non fatelo.
I rischi sono simili a quelli dei fogli d'alluminio.

6. SACCHETTI DI CARTA
Evitate di inserire nel microonde questi sacchetti, rischiate di sviluppare fumi tossici e di contaminare il cibo all'interno.

7. PEPE
Il pepe, se scaldato al microonde, produce fumo. E' infatti l'acqua contenuta al suo interno a venire eccitata e ad uscire sottoforma di vapore.
L'effetto sul cibo non sarà esattamente quello che vi sareste aspettati!

Scopri gli altri articoli della Tribù!



Tecniche di cucina

Torta in tazza allo yogurt

Ingredienti:

  • 30 g di burro
  • 1 uovo
  • 4 cucchiaini di zucchero
  • 4 cucchiaini di yogurt
  • 2 cucchiai di farina
  • 2 cucchiai di maizena
  • 1/2 cucchiaino di lievito chimico per dolci

Cominciate mescolando in una tazza l'uovo, lo zucchero e lo yogurt. Poi unite poco alla volta anche gli altri ingredienti, amalgamando bene il tutto. Fate cuocere in forno a microonde per 1'40''-2'.

Commenta questo articolo

La ricetta del Febreze fatto in casa finalmente svelata! Coppia: le tre abitudini che la fanno durare