Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

La PAPPA REALE è l'ideale per guarire le ferite. Ecco perchè e come fa

Fu il naturalista svizzero Huber a dare il nome di "Gelatina Reale" alla sostanza bianca e gelatinosa prodotta dalle api operaie per nutrire l'ape regina.
Si tratta infatti di una vera e propria bomba nutriente e ricchissima di elementi positivi.

Le sostanze e i composti definiti come utili per guarire una ferita, aiutando la cicatrizzazione, hanno e sono riconosciuti con nomi complicati e un po' freddi: collagene, silicio, chitosano e acido ialuronico solo per fare qualche esempio.

Nonostante questa caretteristica comune non tutte le sostanze cicatrizzanti hanno nomi cosi' anonimi.
Recentemente una ricerca della Accademia slovaccadelle Scienze ha dimostrato come le caratteristiche guarenti siano possedute anche da un altro composto 100% naturale: la Pappa Reale.

La Pappa Reale

Fu il naturalista svizzero Huber a dare il nome di "Gelatina Reale" alla sostanza bianca e gelatinosa prodotta dalle api operaie per nutrire l'ape regina.
Si tratta infatti di una vera e propria bomba nutriente e ricchissima di elementi positivi (non a caso nutre l'Ape Regina) tra cui: proteine, zuccheri, lipidi, sali minerali e vitamine. Giusto per aiutarvi a farvi un'idea sugli innumerevoli elementi contenuti questa è la lista delle vitamine contenute dalla pappa reale: 
Tiamina (B1), Riboflavina (B2), Nicotinamide (B3 o PP), Acido Pantotenico (B5), Piridossina (B6), Mesoisositolo (B7), Biotina (Be o H), cido folico (B9). Presenti in piccolissime quantità sono la Vitamina A, Vitamina C, Vitamina D, Vitamina E.

Si tratta davvero di un prodotto naturale speciale e ricco di effetti benefici spettacolari per la salute a cui si è aggiunta la capacità di velocizzare la cicatrizzazione delle ferite.

Lo studio sulle ferite

Non solo proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, sono state scoperte anche specifiche proprietà di ricostruzione cellulare.
Nello specifico la Pappa Reale è stata scomposta fino ad isolare una proteina battezzata "Defensin-1", responsabile proprio dell'accelerata guarigione cellulare.

Questa proteina è alla base dello studio e del test di diversi prodotti che confermano quanto da tanto tempo veniva praticato in diverse culture.
Ovvero il curare le ferite con pappa reale.

Scopri gli altri articoli della Tribù!



Tecniche di cucina

Torta di biscotti secchi e doppio cioccolato

Una torta a strati con crema al cioccolato fondente ed al cioccolato bianco: ottima, conquista i bambini grazie alla sua crema golosissima. Gli strati composti da biscotti secchi bagnati nel latte la rendono morbida e delicata. 

 

INGREDIENTI:

  • 250 g di cioccolato bianco
  • 250 ml di panna
  • 250 g di cioccolato fondente
  • 250 ml di panna
  • 30 biscotti
  • 200 ml di latte

 

PROCEDIMENTO:

Fate scaldare la panna e quando inizia a bollire spegnete il fuoco. Mettete in una ciotola il cioccolato bianco a cubetti e versate la panna calda, stemperando con una frusta manuale per sciogliere il cioccolato. Ripetete la stessa operazione con il cioccolato fondente mettendolo in un'altra ciotola. 

Foderare una teglia in vetro pirex con della carta forno. Far scaldare il latte e spegnerlo prima dell'ebollizione. Versarlo in una ciotola e passare velocemente i biscotti nel latte ad uno ad uno; distribuirli nella teglia, uno accanto all'altro. 

Ora distribuite uno strato di crema al cioccolato fondente e livellate bene; continuate con un altro strato di biscotti bagnati nel latte. Stavolta distribuite uno strato di crema al cioccolato bianco; continuate a comporre strati alternati di crema e biscotti fino a riempire la teglia. 

Mettete a riposare in frigorifero per 1 ora. Capovolgete la torta e terminate decorando con la crema al cioccolato fondente rimasta e con un po' di cioccolato bianco. 

 

Commenta questo articolo

Dieta dell'uovo: perdi peso in due settimane, assicurato!! Il metodo infallibile per allargare i vestiti ristretti e farli tornare come prima!