Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Dimagrire con la dieta Fricker 

La dieta Fricker deve il suo nome a Jacques Fricker, nutrizionista francese, e permette di perdere fino a due chili a settimana...Scopri come , è facilissimo!

Dieta Fricker per rimanere sempre in forma

Dieta Fricker per rimanere sempre in forma

Definita anche come “dieta a due velocità”, la dieta Fricker può essere seguita per otto settimane, durante le quali si perderanno moltissimi chili e si raggiungerà la forma fisica ideale. Come funziona? Il dimagrimento avviene in due fasi ben distinte. La prima è quella “ad alta velocità” in cui si il dimagrimento è rapido, la pancia si sgonfia e la vita si assottigliano velocemente, grazie al regime alimentare che mette il turbo al metabolismo, consumando solamente alcuni alimenti.

In questa fase sono consentiti solamente frutta e verdura, per fare il pieno di minerali e vitamine, proteine animali (carni bianche, pesce e latticini) e olio extravergine d’oliva. Non si possono possono portare a tavola gli zuccheri raffinati e i carboidrati. La dieta “ad alta velocità” dura circa tre settimane, durante le quali non si soffre la fame, visto che si possono consumare moltissimi cibi. La giornata solitamente inizia con una tazza di tè verde o un caffè, accompagnato da frutta di stagione. A pranzo si può mangiare della bresaola con grana e rucola, mentre a cena una zuppa di verdure e pollo alla piastra

Una volta persi i chili in eccesso la dieta Fricker prevede una seconda fase di mantenimento, denominata “a velocità moderata” che può essere seguita tutto il tempo che sarà necessario. In questo periodo potrete tornare a mangiare i legumi, le patate e i cereali (pane, pasta e riso), senza preoccuparvi di ingrassare perché a quel punto il vostro metabolismo sarà super attivo.

Iniziate la giornata con una fetta di pane integrale e miele, accompagnata da un caffè e uno yogurt magro. A pranzo portate a tavola riso integrale con zucchine e fiori di zucca, mentre a cena puntate su una zuppa di legumi. Ricordatevi sempre di consumare almeno due litri di acqua al giorno, per eliminare le tossine in eccesso e dire addio alla ritenzione idrica.

Scopri gli altri articoli della Tribù!



Commenta questo articolo

Zuppa Thaï al pollo, latte di cocco e udon Come pulire e mantenere efficiente il mixer