Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Cucina molecolare: tre ricette gastronomiche (e facilissime) da fare in casa

Di,
Tribù Golosa

In questo nuovo stile di cucina gli chef esplorano possibilità culinarie prendendo in prestito strumenti dal laboratorio di scienze ed ingredienti dall'industria alimentare. Senza utilizzare sostanze chimiche, le reazioni chimico-fisiche dei cibi che avvengono durante le preparazioni trasformano la struttura molecolare dell’alimento, permettendo di dare nuove forme al cibo.

© E+ / MEDITERRANEAN

Cos'è la cucina molecolare?

La gastronomia molecolare è la disciplina scientifica che ricerca e indaga i meccanismi dei fenomeni e delle reazioni fisiche che si verificano durante le trasformazioni culinarie.

In questo nuovo stile di cucina gli chef esplorano possibilità culinarie prendendo in prestito strumenti dal laboratorio di scienze ed ingredienti dall'industria alimentare. Senza utilizzare sostanze chimiche, le reazioni chimico-fisiche dei cibi che avvengono durante le preparazioni trasformano la struttura molecolare dell’alimento, permettendo di dare nuove forme al cibo.

Di fatto gli chef esplorano nuove strade e nuovi modi di preparare i loro piatti ed i risultati sono a dir poco sbalorditivi, stravaganti e dall'aspetto alieno. Sul gusto non possiamo che fidarci, visto che sono sempre di più gli chef stellati che propongono piatti molecolari nei loro ristoranti e non escludiamo affatto che questa cucina così speciale non possa piano piano imporsi nelle cucine di tutto il mondo.

Prima di vedere le 3 ricette molecolari che imparerete in un batter d'occhio, vediamo quali sono i 3 principali processi di trasformazione: clicca sulle frecce della foto per continuare a leggere.


Scopri gli altri articoli della Tribù!



Tecniche di cucina

Croissants di patate ripieni al formaggio

Questa versione salata di croissants alle patate è una scelta azzeccata per un pranzo o una cena in cui si vuole presentare un piatto originale ed al tempo stesso sfizioso e semplice da preparare. Accompagnate i croissants di patate con  un'insalata, ed avrete un ottimo secondo piatto. 

 

INGREDIENTI:

  • 200g di patate
  • Sale e pepe
  • 3 cucchiai di Parmigiano  grattugiato
  • 100g di farina
  • Formaggio (Provola o emmental)
  • Burro

 

PROCEDIMENTO:

Sbucciare le patate e farle cuocere in acqua bollente salata per 20-30 minuti. Una volta cotte, schiacciate le patate. Unire il Parmigiano grattugiato e la farina e mescolare, quindi impastare a mano per ottenere una palla di pasta. 

Prendete una porzione di pasta ottenuta e stendetela su una superficie infarinata. Ritagliare i bordi per ottenere un triangolo. Mettere un pezzo di formaggio al centro, pepare ed arrotolare per formare il croissant. Ripetere l'operazione fino ad esaurire la pasta. Far fondere il burro in una padella calda e far friggere i croissants (girandoli a metà della cottura), fino a che non saranno ben dorati. Servire caldi.  

 

 

 

 

 

Commenta questo articolo