Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Con questa tecnica i tuoi vecchi asciugamani ritrovano la morbidezza ed il profumo originali

In certe condizioni gli asciugamani possono essere calamite per le muffe che inbiziano a proliferare su di esso. Non le vediamo ma possiamo sentirne i cattivi odori. Con questa tecnica gli asciugamani torneranno a profumare e ritroveranno la morbidezza perduta.

Gli asciugamani, per definizione, sono tra gli oggetti del quotidiano che più d'altri sono a contatto con l'acqua, il vapore ed ambienti umidi.
Assorbono tutto questo ed hanno bisogno din un po' di tempo per asciugarsi, oltre che di ritrovarsi al sole od in un ambiente secco.

Quando queste condizioni non ci sono l'asciugamano è una calamita per le muffe che iniziano a proliferare su di esso.
Anche se non le vediamo, le possiamo sentire sottoforma d'odore...sgradevole

Non solo cattivi odori..

Non solo cattivi odori, col tempo gli asciugamani possono perdere gradualmente la capacità d'assorbire l'acqua divenendo più secchi.
Ci ritroviamo quindi con asciugamani che non sono per nulla gli stessi di quando li abbiamo acquistati e, lo avrete forse notato, che non sembrano migliorare nemmeno lavandoli accuratamente.

Gli stessi prodotti con cui li laviamo non fanno che acutizzare il problema, creando una patina chimica che impedisce all'asciugamano stesso di ben assorbire.

Aceto e bicarbonato sono la soluzione

Non c'è da disperarsi e non serve gettare gli asciugamani.
Utilizzando 2 semplici prodotti naturali è possibile non solo disfarsi delle muffe ma anche ritrovare la morbidezza perduta dei nostri asciugamani.
Vediamo come!

Vi serviranno:
- 1 tazza d'aceto bianco
- 1/2 tazza di bicarbonato di sodio
- acqua bollente

Per iniziare metti l'asciugamano, o gli asciugamani, in lavatrice e riempila d'acqua bollente.
Potreste farla bollire sui fornelli per esempio.

Aggiungi quindi la tazza d'aceto bianco e fai partire un ciclo di lavaggio.
Finito il ciclo lasciate l'asciugamano in lavatrice ed aggiugete la mezza tazza di bicarbonato e fate partire un secondo ciclo di lavaggio, stavolta con acqua calda.

Finito il secondo ciclo stendete accuratamente l'asciugamano e lasciate che si asciughi correttamente.

Questo sistema funziona 99 volte su 100, se tuttavia non siete soddisfatti ripetetelo e vedrete certamente cambiamenti.

Scopri gli altri articoli della Tribù!



Commenta questo articolo

Come preparare una torta in tazza al caramello La bevanda che fa passare mal di gola e raffreddore al volo, basta un sorso ;)