Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

E' facile: Prepara il liquido per la sigaretta elettronica fai da te!

I vantaggi dell'uso della sigaretta elettronica rispetto a quella tradizionale sono molteplici. sembra che il vaporizzatore possa diminuire l'incidenza delle malattie tipiche derivanti dal tabagismo. 

iniziate a rispamriare preparando il liquido  in casa

iniziate a rispamriare preparando il liquido  in casa

Come funziona la sigaretta elettronica? 

Composta da una batteri ache si ricarica, e da un atomizzatore che trasforma in vapore il liquido contenuto nella sigaretta elettronica. il suddetto liquido è composto da una percentuale a scelta di nicotina, e da essenze liquide profumate, sempre a discrezione del cliente. 

 

Perché farebbe meno male rispetto alla sigaretta tradizionale?

 

La mancanza di combustione nella sigaretta elettronica determinerebbe un minor impatto sul sistema respiratorio. Nella sigaretta elettronica la mancanza di componenti come carta, colla e tabacco la rende un prodotto che (nonostante non sia ancora provato scientificamente) rappresenta qualche danno in meno per la salute rispetto alla sigaretta tradizionale. 

 

Dove si trova il liquido per la sigaretta elettronica?

 

Il liquido per la sigaretta elettronica solitamente si acquista in un negozio specialmente dedicato, o presso alcuni tabaccai. Tuttavia,  se vuoi risparmiare e comporre il tuo liquido personale fatto in casa, con l'aroma e la concentrazione che preferisci, ecco la ricetta. 

 

 

Ingredienti per la preparazione

 -L'aroma: Ne bastano poche gocce per dare al vapore della sigaretta il profumo che preferite. 

-La glicerina vegetale: serve ad aumentare la consistenza del vapore, rendendolo più 'fumoso'. 

-la nicotina: potete modularne la percentuale a scelta. 

-L'acqua bidistillata: Serve a rendere la soluzione più fluida e a facilitarne la vaporizzazione

- Il glicole propilenico: Aiuta a diffondere gli aromi della soluzione

 

Preparare il liquido in casa

 Vi consigliamo di acquistare il liquido base già pronto ( composto da glicerina, acqua bidistillata , glicole propilenico e nicotina nella percentuale prescelta). A questo punto aggiungete qualche goccia dell'aroma che preferite e ricaricate la vostra sigaretta. Il giusto dosaggio dell'aroma probabilmente verrà con l'esperienza: le varie marche di aromi hanno concentrazioni più o meno alte, per cui la quantità di gocce da aggiungere è variabile. 

 

 

Il contenuto di questo articolo è da considerarsi a titolo puramente informativo, e non un'incitazione al tabagismo. Il tuo medico di famiglia puo' aiutarti a smettere di fumare. 

 

 

Scopri gli altri articoli della Tribù!



Commenta questo articolo

Questo legume abbassa il colesterolo, è ricchissimo di proteine e ferro e previene il cancro I segreti delle star per avere la pancia piatta