Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

5 spezie che ogni diabetico dovrebbe assumere

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Medicinal Food nel 2011, i cibi insaporiti con le spezie  favoriscono la scomposizione e la digestione del glucosio e del colesterolo, abbassando in questo modo i livelli di zucchero nel sangue e quelli di insulina. 

Le spezie che aiutano ad abbassare la glicemia sono: la cannella, i chiodi di garofano, la salvia, l'aglio e la curcuma. 

come favorire un abbassamento dei livelli di zucchero

come favorire un abbassamento dei livelli di zucchero

I diabetici, come qualsiasi altra persona, prima di intraprendere una dieta o una modifica alla propria alimentazione dovrebbero consultarsi con il proprio  medico. 

 

Vediamo alcune spezie ed erbe che possono aiutare ad abbassare il livello di zucchero nel sangue. 

 

 

CANNELLA:

Uno studio pubblicato sulla rivista Journal of Medicinal Food , ha dimostrato che l'assunzione di cannella ha aiutato ad abbassare i livelli di glucosio nel sangue nei pazienti con diabete di tipo 2 o prediabetici. L'effetto benefico  della cannella sui livelli di zuccheri nel sangue sarebbe dovuta alla sua capacità di imitare l'azione dell'insulina.

 

CHIODI DI GAROFANO:

La capacità dei chiodi di garofano di abbassare  i livelli di glucosio è dovuta alla presenza dell'eugenolo, il principio attivo responsabile del tipico odore dei chiodi di garofano. 

 

 

 

SALVIA:

Secondo uno studio  apparso sulla rivista British Journal of Nutrition, la tisana alla salvia è in grado di abbassare i livelli di glucosio nel sangue. I ricercatori affermano  che la tisana alla salvia abbia un'azione  molto simile ad alcuni farmaci per trattare il diabete, come per esempio la metformina. Ricordate che questi rimedi non possono sostituirsi all'assunzione dei farmaci per curare il diabete. 

 

 

AGLIO:

 

L'aglio contiene gli alcaloidi, dei componenti che svolgono un'azione molto simile a quella dell'insulina, aiutando ad abbassare il livello di zuccheri nel sangue ; aggiungete uno spicchio di aglio alle vostre preparazioni. 




CURCUMA:

La curcuma è una delle spezie con il più alto tasso di antiossidanti (presenti nella curcumina) 

Uno studio  pubblicato nel 2002 sulla rivista Plant Foods for Human Nutrition dimostra  che la curcumina è in grado di abbassare i livelli di glucosio nel sangue e di emoglobina glicosilata, ( l'emoglobina a cui è legato il glucosio).

 

 

 

 

Scopri gli altri articoli della Tribù!



Tecniche di cucina

Polpette di pollo in salsa barbecue troppo buone

INGREDIENTI : 

  • 500 g di petto di pollo tritato
  • 4 spicchi di aglio tritato
  • 1,5 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di pepe
  • 2 uova medie
  • 60 g di pangrattato
  • ½ cucchiaino di paprika

 

PER LA SALSA BARBECUE: 

  • 3 cucchiai di ketchup
  • 3 cucchiai di salsa di soia
  • 1 cucchiaio di zenzero fresco finemente tritato
  • 1 cucchiaino di aglio tritato
  • ½ cucchiaino di peperoncino in polvere
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 3 cucchiai di succo di ananas

 

 

PREPARAZIONE:

Mettete  l'aglio tritato, il pepe, il succo di ananas  e lo zenzero fresco  grattugiato in una casseruola. 

Unite il ketchup, la salsa di soia, e lo zucchero di canna, quindi lasciate cuocere per una decina di minuti a fuoco dolce fino a che la salsa non diventerà spessa. Mettete da parte.
Preriscaldate il forno a 200°. Mettete il pollo tritato in una ciotola. Aggiungete l'aglio, la paprika, il sale, il pepe e il pangrattato. 

Aggiungete le uova.
Mescolate il tutto con le mani per amalgamare bene ed ottenere un impasto liscio. Fate delle polpette della grandezza di una noce. 

Disponetele su una placca coperta di carta forno. Infornate e fate cuocere per 13 minuti. 

Spennellate le polpette cotte con la salsa barbecue, quindi rimettetele in forno per 2 minuti.  Spennellatele ancora una volta prima di servire. 

 

Commenta questo articolo

La ricetta naturale delle pastiglie per lavastoviglie I  cibi ricchi di enzimi che migliorano la digestione, equilibrano gli ormoni e rallentano l'invecchiamento.