Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Grasso corporeo, ecco tutti i tipi che esistono

Il grasso in eccesso è il cruccio della maggior parte delle persone. Ma quanti ne conoscono ragioni dell'accumularsi proprio in alcuni punti, il colore e la difficoltà riscontrata nell'eliminarlo proprio in alcuni punti ?

I tipi di grasso corporeo che esistono e come eliminarli

I tipi di grasso corporeo che esistono e come eliminarli

Il grasso bruno


Il tessuto adiposo bruno serve a fornire calore al corpo: bruciando calorie lo mantiene al caldo. Vista la sua funzione primaria si comprende facilmente perché sia presente in dosi limitate nell’uomo (ad eccezione dei neonati che, subito dopo il parto, hanno bisogno di più calore soprattutto intorno al collo) mentre si trovi in grandi percentuali negli animali che d’inverno vanno in letargo. 


Il grasso bianco


E’ chiaro quindi che la differenza cromatica tra i due tipi di grasso non è casuale ma è la conseguenza di una diversa composizione e funzione. Il tessuto adiposo bianco (Wat) ha una struttura simile a quella di una grande goccia oleosa in cui la struttura cellulare è confinata ai margini del liquido.

Il grasso bianco funge da riserva di energia al bisogno. In altre parole il grasso bianco rappresenta la riserva di energia, concentrata soprattutto in zone cruciali come quella addominale , che ci permette di resistere alla fame tra un pasto e l’altro. Non solo: il grasso bianco rilascia energia durante l’attività fisica permettendo di affrontare gli sforzi fisici.

Grasso accumulato nella zona addominale

Se il grasso si accumula principalmente sulla parte superiore del corpo, forse è un probelma di alimentazione scorretta, di dieta che abbonda di carboidrati e alcool. In questo caso, per eliminarlo, basta fare esercizio fisico, come aerobica, tagliare pasta, pane e birra, e camminare almeno mezz'ora al giorno

Grasso nella prte inferiore del corpo


Le cause principali che favoriscono un accumulo in questa zona del corpo, oltre a una struttura naturale del corpo che favorisce l'accumularsi in questa zona, sono un absuo di dolci e zuccheri, e uno stato generale di ansia, nervosismo e depressione.

Come trasformare il grasso cattivo in grasso buono

E’ chiaro a questo punto che entrambi i tipi di grasso hanno una funzione che ha la sua utilità nel funzionamento del corpo umano. Si parla però di “grasso buono” e “grasso cattivo” in relazione agli effetti che l’uno e l’altro hanno sul peso e, di riflesso, sulla salute. Il grasso bianco è il più pericoloso ma è quello che predomina negli esseri umani adulti (90%).



Scopri gli altri articoli della Tribù!



Commenta questo articolo

10 modi scientifici per perdere peso che non sono una dieta ferrea! La dieta vichinga che fa bene al cuore