Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

cristinamazza09

Erbazzone

Di

Ricetta di famiglia

Vota per questa ricetta 4.1/5 (15 Voti)
Erbazzone 0 Foto

Ingredienti

  • 00 g farina
  • 3 cucchiai strutto
  • 3 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 1 bicchiere acqua gassata
  • 1 pizzico sale
  • 1,5 kg bietole
  • 230 g lardo
  • 100 g parmiggiano
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 cipolla
  • 1 pizzico pepe
  • 1 tuorlo

Informazioni

persone 12
Difficoltà Media
Tempo di preparazione 30minuti
Tempo di cottura 45minuti
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

Preparate l'impasto per la sfoglia, mettendo su di una spianatoia la farina a fontana, lo strutto, un cucchiaio di olio, il sale e tanta acqua gassata quanta ne serva per ottenere un composto liscio ed elastico; impastate bene gli ingredienti e formate con essi una palla, che ricoprirete con della pellicola e lascerete riposare in un luogo fresco e asciutto per almeno mezz'ora.

Tappa 2

Accendete il forno a 180°.
Intanto fate lessare le bietole in acqua salata (o cuocetele al vapore), poi strizzatele e tritatele.
Tritate il lardo e mettetelo a sciogliere in un tegame a fuoco basso insieme a due cucchiai di olio, poi aggiungete l'aglio (intero) e la cipolla tritata e fate appassire. Togliete poi l'aglio e aggiungete le bietole, il sale e il pepe; lasciate insaporire per qualche minuto, poi togliete il tegame dal fuoco e fate intiepidire. Unite il parmigiano reggiano grattugiato alle bietole e amalgamate bene.

Tappa 3

Prendete la pasta per la sfoglia e tiratela sottilmente fino a formare due dischi: uno dovrà essere qualche centimetro più largo del diametro della teglia imburrata e lo userete per foderarla (3/5); i cm in più servono per rivestire i bordi della tortiera. L'altro disco servirà per chiudere la preparazione (2/5). Posto il disco più grande sul fondo della tortiera, versate il ripieno, livellatelo bene e poi coprite con l'altro disco più piccolo, e ripiegando il contorno, saldatelo al bordo della pasta sottostante. Con i rebbi di una forchetta punzecchiate tutta la superficie della sfoglia (servirà per far fuoriuscire l'umidità delle verdure durante la cottura) e poi spennellatela bene con il tuorlo d'uovo.

Tappa 4

Fate cuocere in forno già caldo per 30 minuti circa, poi cospargete la superficie con il lardo tagliato a striscioline e continuate la cottura per altri 10-15 minuti circa. A cottura avvenuta, lasciate intiepidire o raffreddare e servite l'erbazzone tagliandolo a fette o losanghe.

Si può utilizzare la pasta sfoglia o la pasta brisée al posto della pasta tradizionale, oppure la sostituzione delle bietole con gli spinaci; l'aggiunta della ricotta al ripieno o quella di un uovo per far legare meglio gli ingredienti tra di loro. Spesso la pancetta è inserita nel ripieno e cosparsa in superficie al posto del lardo.

Ti potrebbe interessare anche:

Tecniche di cucina

Rotolini di pasta sfoglia agli asparagi

Questi rotolini agli asparagi sono un'idea sfiziosa e scenografica per presentare gli asparagi in modo originale. Sono sfiziosi e semplici, una ricetta imperdibile per conquistare i tuoi ospiti. 

 

 

 

INGREDIENTI :

  • 1 rotolo di pasta sfoglia già pronta
  • Pesto alla genovese q.b
  • 12 asparagi verdi
  • 12 fette di prosciutto crudo
  • 1 tuorlo d'uovo per spennellare

 

 

PREPARAZIONE : 

Incidere la pasta a metà nel senso della larghezza, creando due mezzelune, quindi ricavare circa 12 rettangoli. 

Spalmare il pesto su ogni rettangolo. Nel frattempo far bollire gli asparagi verdi per qualche minuto, e scolarli ancora croccanti. 

Arrotolare una fetta di prosciutto attorno ad ogni asparago, lasciando libera la punta. 

Arrotolare i rettangoli di pasta attorno ad ogni asparago, sempre lasciando libera la punta.

Adagiare i rotolini sulla placca del forno, distanziati l'uno dall'altro. Spennellarli con il tuorlo d'uovo e fare cuocere in forno a 180° per 30 minuti circa. 

 

Commenta questa ricetta

Erbazzone Erbazzone