Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Strangolapreti con burro e trentingrana

Di

Una ricetta tipicamente invernale...e tipica del Trentino Alto Adige...da proporre per un pranzo in famiglia!

Vota per questa ricetta 2.8/5 (33 Voti)

Ingredienti

  • 200 gr di pane raffermo
  • 1 l di latte fresco
  • 400 gr di bietole
  • 100 gr di Trentingrana (in alternativa dell'ottimo parmigiano)
  • 2 rossi d'uovo
  • 100 gr di farina 00
  • 100 gr di burro
  • sale q.b.

Informazioni

persone 6
Difficoltà Media
Tempo di preparazione 15minuti
Tempo di cottura 10minuti
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

Bagnare il pane tagliato a dadini nel latte e mescolarlo con un mestolo di legno. Aggiungere le bietole lessate e ben strizzate. Passare il tutto in un tritacarne o in un robot da cucina in modo da ottenere un impasto ben omogeneo.

Tappa 2

Aggiungere quindi la farina, i rossi d'uovo e il sale. Mescolare bene con le mani fino a che il composto non sia ben sodo.

Tappa 3

Formare quindi delle quenelle con l'aiuto di due cucchiai e metterle a cuocere per 10 minuti in acqua bollente salata.

Tappa 4

Nel frattempo fondere il burro in una teglia fino a che non diventi color nocciola (attenzione che non deve bruciare!)

Tappa 5

Impiattare gli strangolapreti, nappare con il burro fuso e spolverare con il formaggio grattugiato.

Ti potrebbe interessare anche:

Tecniche di cucina

Uova all'occhio di bue speciali

Delle uova al burro così non le avete mai viste, vero? Ecco un'idea originale da provare se avete la piastra per le gaufres!

Commenta questa ricetta

Strangolapreti con burro e trentingrana Torta sacher