Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Polpette di melanzane con mentuccia in salsa agrodolce speziata

Di

Dunque... quali possono essere i profumi e gli ingredienti che più di ogni altro danno carattere e personalità alla cucina siciliana? Non è facile rispondere, perchè la lista sarebbe lunga. Però a volerci provare, in effetti, esistono alcuni sapori che appaiono dominanti e sono quello intenso e vagamente piccante della melanzana, quello aromatico moscato con note di miele proprio dell'uvetta sultanina, ed infine quello grasso e generoso delle mandorle dolci. Ed allora perchè non combinare insieme questi ingredienti per la massima soddisfazione del palato? Vi propongo quindi delle gustosissime polpette di melanzane, arricchite con uvetta e mandorle, che accompagneremo con una altrettanto sicilianissima salsa di pomodoro in agrodolce. E poi che dire ...questo piatto, con cui ho partecipato alla trasmissione "Questo l'ho fatto io" su Gambero Rosso Channell mi ha fatto meritare un bel 10 dal maestro Chef Pasquale Torrente (Patron di una delle più note trattorie italiane: «Al Convento» situato nella splendida cornice della costiera Amalfitana, nel piccolo ma caratteristico borgo di Cetara)

Vota per questa ricetta 3.5/5 (10 Voti)

Ingredienti

  • Ingredienti
  • - 3 melanzane viola (quelle siciliane tonde e viola/nere)
  • - 100/150 g mollica di Pane grattugiato
  • - 50 g grana grattugiato
  • - 40 g pecorino grattugiato ( qui ci andrebbe il “pepato vecchio siciliano”…ma se non lo si trova va bene anche il pecorino romano o quello sardo
  • purchè di lunga stagionatura)
  • - 2 uova
  • - due cucchiai di uvetta passa intera e 1 cucchiaio di mandorle trite
  • - foglie di menta
  • - sale
  • - qualche cucchiaio di farina e pangrattato per panare le polpette
  • olio (rigorosamente Evo) per friggere
  • Per la salsa agrodolce:
  • -Polpa di Pomodorini datterino o pachino
  • -un ¼ di bicchiere di aceto di vino bianco
  • -un cucchiaio di zucchero
  • -sale e pepe

Informazioni

Difficoltà Facile
Tempo di preparazione 40minuti
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

Preparazione

Lessate le melanzane già tagliate a tocchetti (potete decidere se lasciare o meno la buccia, che oltre ad essere saporita donerà alla polpetta una gradevole varianza cromatica) e già spurgate della loro acqua di vegetazione. Non appena lesse, versate le melanzane in uno scolapasta, ponendovi sopra un peso di modo che possano rilasciare l'acqua in eccesso assorbita durante la cottura.

Riponete le melanzane ben drenate e fredde in una ciotola profonda, e incominciate ad aggiungere il grana ed il pecorino grattuggiati, l'uvetta e le mandorle che avrete precedentemente ammorbidito mediante immersione in vino bianco per circa 30 minuti, le uova e le foglie di menta. Amalgamate il tutto e se necessario aggiustate di sale (potrebbe non occorrere in considerazione dell'alto grado di sapidità dei formaggi).

Con le mani umide d'acqua, prelevate piccole quantità di composto di melanzane e formate delle polpette di forma rotonda che passerete in un mix di pangrattato e farina.

Cuocete adesso le vostre polpette in abbondante olio extra vergine di oliva bollente finchè non saranno ben dorate e mettetele a freddare.

Nel frattempo preparate la salsa di pomodoro in agrodolce, unendo alla polpa di pomodori (precedentemente sbollentati e passati al setaccio), lo zucchero e l'aceto di vino bianco e lasciando cuocere su fiamma viva sino a quando la salsa si sarà ristretta, apparendo corposa e densa. Aggiustate di sale e governate con pepe nero in abbondanza.

Su un piatto piano versate un fondo di salsa in agrodolce e poggiatevi sopra le vostre polpette. Gustatele adesso lentamente, sorseggiando un generoso calice di Alcamo bianco Doc o di Falanghina bianco beneventano

Ti potrebbe interessare anche:

Commenta questa ricetta

Spiedini tacchino e mango in agrodolce in crosta di sesamo Involtini di melanzane in agrodolce di Filippina