Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

laura_delregno

POMODORI RIPIENI AL BASILICO

Di

Un antipasto fatto con verdure, leggero, e soprattutto saporito

Vota per questa ricetta 3.4/5 (188 Voti)

Ingredienti

  • 4 grossi pomodori rotondi
  • 3 grosse patate a pasta gialla
  • 1 mazzetto di basilico
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 noce di burro
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 tuorlo
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • Sale e pepe

Informazioni

persone 4
Difficoltà Facile
Tempo di preparazione 30minuti
Tempo di cottura 45minuti
Costo Basso

Tappe di preparazione

Tappa 1

Lavare le patate sotto l’acqua corrente, immergerle in una casseruola con acqua fredda salata, portarle a ebollizione e farle lessare per 25-30 minuti.
Lavare intanto i pomodori, asciugarli con un telo, tagliarli a metà e privarli con un cucchiaino dei semi e della maggior parte della polpa, quindi spolverizzarli con poco sale, sistemarli capovolti su una gratella e lasciarli riposare per almeno 30 minuti, in modo che perdano tutta l’acqua di vegetazione.
Scolare le patate, sbucciarle e passarle subito allo schiacciapatate mentre sono ancora calde; trasferire la purea ottenuta in una terrina e lasciarla intiepidire, mescolandola spesso con un cucchiaio di legno.
Lavare velocemente le foglie di basilico sotto l’acqua corrente, asciugarle con delicatezza con carta assorbente da cucina e spezzettarle molto finemente con le mani.
Mettere il burro in una casseruolina e farlo sciogliere a bagnomaria a fuoco molto dolce, quindi versarlo in una ciotolina e lasciarlo raffreddare completamente.
Riunire in una terrina la purea di patate, il basilico, il parmigiano e il burro, unire il tuorlo, insaporire con un pizzico di sale e abbondante pepe macinato al momento e mescolare bene con un cucchiaio di legno, fino a ottenere un composto ben amalgamato.
Asciugare l’interno dei pomodori con un foglio doppio di carta assorbente da cucina e riempirli con il composto preparato, fatto scendere da una tasca da pasticciere munita di bocchetta seghettata.
Allineare i pomodori in una pirofila unta di olio che li contenga di misura e spolverizzarli con il pangrattato, quindi passare in forno a 180 gradi e far cuocere per 15-20 minuti, fino a quando la superficie risulterà gratinata; servire i pomodori caldi o tiepidi nei piatti .

Per rendere il ripieno ancora più saporito, far cuocere per un paio di minuti la purea in una padella con una cipolla tritata, prima rosolata in un paio di cucchiai di olio di oliva extravergine.

Ti potrebbe interessare anche:

Tecniche di cucina

Rotolini di pasta sfoglia agli asparagi

Questi rotolini agli asparagi sono un'idea sfiziosa e scenografica per presentare gli asparagi in modo originale. Sono sfiziosi e semplici, una ricetta imperdibile per conquistare i tuoi ospiti. 

 

 

 

INGREDIENTI :

  • 1 rotolo di pasta sfoglia già pronta
  • Pesto alla genovese q.b
  • 12 asparagi verdi
  • 12 fette di prosciutto crudo
  • 1 tuorlo d'uovo per spennellare

 

 

PREPARAZIONE : 

Incidere la pasta a metà nel senso della larghezza, creando due mezzelune, quindi ricavare circa 12 rettangoli. 

Spalmare il pesto su ogni rettangolo. Nel frattempo far bollire gli asparagi verdi per qualche minuto, e scolarli ancora croccanti. 

Arrotolare una fetta di prosciutto attorno ad ogni asparago, lasciando libera la punta. 

Arrotolare i rettangoli di pasta attorno ad ogni asparago, sempre lasciando libera la punta.

Adagiare i rotolini sulla placca del forno, distanziati l'uno dall'altro. Spennellarli con il tuorlo d'uovo e fare cuocere in forno a 180° per 30 minuti circa. 

 

Commenta questa ricetta

Pomodori ripieni gratinati Pomodorini ciliegia