Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Pane di semola ai semi di sesamo

Di

Pane di semola ai semi di sesamo

Vota per questa ricetta 4.4/5 (5 Voti)

Ingredienti

  • 500 g semola rimacinata di grano duro (io quella del Molino Chiavazza
  • ottima!)
  • 300 g di lievito madre già rinfrescato il giorno prima
  • 300-350 g circa d’acqua tiepida
  • 15 g sale
  • 1 cucchiaino di miele
  • semi di sesamo
  • olio evo q.b.

Informazioni

persone 4
Difficoltà Media
Tempo di preparazione 20minuti
Tempo di cottura 35minuti
Costo Basso

Tappe di preparazione

Tappa 1

Con il KCC: sciogliere il miele in una parte dell’acqua tiepida; versare sul lievito madre e mescolare fino a scioglierlo bene. Nella ciotola dell’impastatrice versare il lievito sciolto nell’acqua, aggiungere la semola e sopra a questa il sale (in modo che non entri a diretto contatto col lievito); montare il gancio, impastare a velocità minima ed aggiungere l’acqua rimanente poco per volta; potrebbe volercene un pò di più o di meno di quella indicata, in base all’umidità dell’ambiente in cui lavorate.

Tappa 2

Impostare velocità 1 e lasciar andare per una decina di minuti; per formare la treccia, come ho fatto io, dare all’impasto una forma più o meno rettangolare, con una spatola tagliente dividerlo in tre strisce verticali, lasciando l’estremità superiore unita (iniziare quindi a praticare i tagli a qualche centimetro dal bordo superiore), ed iniziare ad intrecciare i tre lembi di pasta. Sigillare l’estremità finale con le mani bagnate d’acqua tiepida in modo da “incollare” i 3 lembi di pasta.

Tappa 3

Oliarne la superficie, distribuirvi i semi di sesamo e lasciar lievitare in forno spento il più possibile, almeno 3-4 ore, l’importante è che raddoppi il volume prima di cuocerlo.
Infornare a 220°, forno statico (sul fondo una ciotola d’acqua) per circa 30-40 minuti.

Ti potrebbe interessare anche:

Tecniche di cucina

Come preparare i bretzel

Il bretzel è una sorta di gustoso pane o brioche immerso in una soluzione di bicarbonato di soda, a forma di nodo o di braccia intrecciate e ricoperto di grani di sale grosso.  Originario della Germania del sud, il bretzel si è diffuso in Alsazia, in Svizzera, in Austria e negli Stati Uniti. Pensate che sia difficile prepararli? Vi sbagliate, vi basterà seguire il nostro video per imparare.   
Perché non accompagnare i vostri bretzel con uno di questi antipasti da fare con solo 3 ingredienti

 

Commenta questa ricetta

Zuppa gallurese (suppa cuata) Capesante gratinate