Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

hot cross buns

Di

sono dolci pasquali anglosassoni, vengono tradizionalmente consumati il Venerdì Santo nel Regno Unito, Australia, Nuova Zelanda, Sud Africa e Canada, ma sono disponibili tutto l'anno. C'è un grande folclore intorno a questi panini: pare infatti che abbiano benefici medicinali, si dice anche dovrebbero garantire amicizia durante tutto l'anno, se mangiati durante un viaggio in mare proteggono dai naufragi, un panino appeso in cucina protegge tutto l'anno dagli incendi. La croce simboleggia la crocifissione per alcuni, per altri i quarti di luna. Per noi ha simboleggiato una meravigliosa colazione!!!!

Vota per questa ricetta 4.1/5 (16 Voti)

Ingredienti

  • Per 12 hot cross buns: 210 g. di farina 00,50 g. di burro
  • 60 g. di latte
  • 45 g. di zucchero
  • 150 g. di lievito madre
  • 1 uovo grande
  • una manciata di ribes e mirtilli disidratati
  • scorze di arancia e limone grattugiate.
  • Per la bun crossing paste: 50 g. di farina
  • 1 cucchiaio di olio
  • un pizzico di sale acqua qb.
  • Per la lucidatura: marmellata di pesche

Informazioni

persone 6
Difficoltà Facile
Tempo di preparazione 60minuti
Tempo di cottura 20minuti
Costo Basso
Adapted from merincucina.blogspot.it

Tappe di preparazione

Tappa 1

Ho scaldato il latte, l'ho versato in una ciotola ed ho aggiunto il lievito madre. Con una spatola ho mescolato fino a farlo sciogliere poi ho unito lo zucchero, il burro fuso e raffreddato, le scorze degli agrumi e l'uovo. Ho impastato fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Io ho impastato a mano perché gli ingredienti erano ridotti ma con una planetaria o un mixer è sicuramente più facile. Ho trasferito l'impasto sul tavolo infarinato, ho aggiunto i frutti disidratati e ho impastato ancora un po' per farli amalgamare e distribuire nel composto. Ho lasciato lievitare per 3 ore.

Tappa 2

Ho diviso la pasta in 12 parti, ho formato delle palline e le ho distribuite sulla placca del forno lasciandole ancora riposare e lievitare.A questo punto ho preparato la pasta per le croci: in una ciotolina ho versato la farina, il cucchiaio d'olio, il pizzico di sale e un po' d'acqua. Ho mescolato fino a raggiungere una consistenza appicicaticcia, l'ho fatta riposare circa 30 minuti, poi l'ho versata in un sac à poche e molto attentamente ho disegnato le croci sui panini. Ho preriscaldato il forno a 190° e ho cotto per 20 minuti circa. Ho sfornato, lasciato raffreddare e poi dopo aver scaldato e fatto sciogliere la marmellata in un pentolino, l'ho spennellata sui panini.

si possono aggiungere tanti altri ingredienti, quelli che più piacciono, noci oppure pinoli, uvetta o gocce di cioccolato

Ti potrebbe interessare anche:

Tecniche di cucina

Pain perdu alla banana e cioccolato

INGREDIENTI:

  • 6 fette di pane raffermo
  • 3 banane
  • 3 uova
  • 20 cl di latte
  • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 150g di gocce di cioccolato

 

PROCEDIMENTO:

 

Tagliate il pane a cubetti, mettete sulla placca del forno ed infornate per 5 minuti a 180°. Schiacciate le banane in una ciotola ed unite le uova sbattute. Mescolate ed unite il latte,  la cannella e la vaniglia alla crema. Unite i pezzi di pezzi di pane tostato, le gocce di cioccolato e mescolate bene. 

Versate la preparazione negli stampini da muffins e far cuocere per 20 minuti a 180°.

 

 

Commenta questa ricetta

Crepes Panini alle olive e crescenza