Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Torta di wafer

Di

La torta con crema ai wafer alla nocciola è un dessert goloso ideale per festeggiare un'occasione speciale! Se siete amanti del cioccolato non potete resistere a preparare questo dolce che vi sorprenderà per il morbido pan di spagna al cacao e la deliziosa crema alla nocciola arricchita con classici wafer, che dona a questo dessert la giusta consistenza.
Lo strato più esterno, invece, potrete realizzarlo con una crema ganache al cioccolato fondente e decorare la torta con fogliette di wafer e ciuffi di crema ganache realizzati con la sac-à-poche. Un tocco scenografico che renderà la torta con crema ai wafer con la nocciola ancora più spettacolare e invitante!

Vota per questa ricetta 4.1/5 (11 Voti)

Ingredienti

  • INGREDIENTI PER LA BASE (PER UNA TORTIERA DI 24 CM DI DIAMETRO)
  • Uova 3 intere e 8 tuorli
  • Farina tipo 00 130 gr
  • Miele acacia o millefiori 15 gr
  • Zucchero semolato 200 gr
  • Cacao in polvere amaro 30 gr
  • Fecola di patate o maizena 50 gr
  • PER LA CREMA AI WAFER ALLA NOCCIOLA
  • Burro 250 gr
  • Zucchero semolato 150 gr
  • Acqua 35 gr
  • Uova albumi 100 gr
  • Nocciole pasta ( o crema) 250 gr
  • Wafer Loacker Napolitaner alla nocciola 200 gr
  • PER LA BAGNA
  • Latte caldo 200ml
  • PER GUARNIRE
  • Wafer
  • Loacker Fogliette con cioccolato al latte 1 confezione da 100 gr
  • Burro 20 gr
  • Panna fresca liquida 150 gr
  • Cioccolato fondente 150 gr

Informazioni

persone 8
Difficoltà Media
Tempo di preparazione 45minuti
Tempo di cottura 55minuti
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

Per preparare la torta con crema ai wafer alla nocciola, iniziate dalla base di pan di spagna al cacao (potete consultare la ricetta anche qui): nella ciotola di una planetaria versate le uova intere e gli 8 tuorli (tenete da parte 100 gr di albumi che vi serviranno successivamente), versate lo zucchero, e il miele. Quindi azionare le fruste. Se non avete la planetaria potete utilizzare uno sbattitore elettrico. Montate fino ad ottenere un composto gonfio e omogeneo; ci vorranno almeno 15-20 minuti perchè il composto incameri aria a sufficienza per far gonfiare il pan di spagna in cottura. A questo punto fermate le fruste; in una ciotola setacciate la farina, la fecola e il cacao insieme, poi aggiungete le polveri alla crema mescolando con una spatola dal basso verso l'alto per amalgamare bene senza smontare il composto. Ora potete foderare una teglia con carta da forno; potete utilizzare una teglia di 24 cm di diametro (meglio se a cerchio apribile) e in alternativa potete imburrarla e infarinarla. Versate delicatamente l'impasto nella tortiera e livellatelo per uniformare la superficie. Ponete il pan di spagna a cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 45 minuti (se forno ventilato 160° per 35-40 minuti). Mentre il pan di spagna cuoce, dedicatevi alla crema alla nocciola: nella ciotola della planetaria unite il burro ammorbidito e la pasta di nocciola. Montate insieme gli ingredienti fino ad ottenere una crema liscia e omogenea che terrete da parte, fuori dal frigo ma al fresco, mentre proseguite nella preparazione. Dedicatevi quindi alla preparazione della meringa all'italiana che verrà arricchita con la crema alla nocciola: in un pentolino versate l'acqua e aggiungete lo zucchero . Accendete il fuoco basso e mescolate di tanto in tanto per far sciogliere lo zucchero.Controllate la temperatura dello sciroppo con un termometro per alimenti: non dovrà superare i 121°. Quando sarà arrivato a 116°, potete iniziare a montare gli albumi. Versateli nella ciotola di un robot da cucina e montateli aggiungendo lo zucchero. Quando lo sciroppo avrà raggiunto i 121°, toglietelo dal fuoco e continuando a montare gli albumi, aggiungete lo sciroppo bollente a filo; dovrete montare gli albumi con lo sciroppo fino a che il composto non sarà completamente freddo, per ottenere una meringa morbida.Quando la meringa sarà ben fredda, fermate le fruste e unite la crema di nocciola, mescolando i due composti delicatamente dal basso verso l'alto con una spatola. Dopodichè, in un mixer versate i wafer alla nocciola.Azionate il mixer e sminuzzate finemente i wafer per poi aggiungerli alla crema di nocciola che avevate ottenuto, mescolate e tenete da parte al fresco. Passati i 45 minuti, potete sfornare il pan di spagna al cacao. Fatelo freddare completamente, quindi sformatelo e ponetelo su un tagliere per ricavare tre dischi di 1 cm di spessore ciascuno, aiutandovi con un coltello a lama sottile. Per questa operazione potete anche consultare la Scuola di cucina: come tagliare il pan di spagna. Quindi procedete ricavando il primo disco e poi passate a dividere ancora il pan di spagna restante. Ora che avete ricavato altri due dischi, siete pronti per comporre la torta: ponete su un' alzatina o su un piatto da portata la base del pan di spagna. In un pentolino, scaldate il latte che servirà per la bagna e quando sarà caldo spennellatelo su tutta la superficie del pan di spagna, aiutandovi con un pennello da cucina. Quindi versate parte della crema sulla base e distribuitela in maniera uniforme aiutandovi con una spatola. Ricoprite con un altro disco di pan di spagna e spennellatelo con la bagna; proseguite con un altro strato di crema e infine ponete l'ultimo disco di pan di spagna, spennellando anch'esso con la bagna. Lasciate un momento al fresco la torta. Passate ora a preparare la crema ganache per decorare la torta. In un pentolino versate la panna fresca liquida e aggiungete il burro ammorbidito. Mescolate con un cucchiaio di legno e cuocete a fuoco bassissimo fino a sfiorare l'ebollizione. Quando la panna con il burro sarà ad un passo dal bollore, aggiungete il cioccolato fondente. Continuate a mescolare per fondere il cioccolato a fuoco dolce. Quindi togliete il composto dal fuoco e fatelo intiepidire. Quando la crema ganache tenuta a temperatura ambiente avrà raggiunto una consistenza fluida, potete iniziare a rivestire la torta; versate la ganache al centro della torta e con una spatola stendetela sulla superficie della torta e attorno. Ora potete passare a decorare con le fogliette di wafer al cioccolato al latte disponendole lungo tutta la circonferenza della torta. Oltre a migliorare l'estetica, le fogliette saranno utili per porzionare più facilmente la vostra torta. Quando avrete terminato per completare la decorazione potete realizzare ciuffi di crema ganache aiutandovi con una sac-à-poche con bocchetta a stella e servire la vostra torta con crema ai wafer alla nocciola!

Ti potrebbe interessare anche:

Tecniche di cucina

Torta di biscotti secchi e doppio cioccolato

Una torta a strati con crema al cioccolato fondente ed al cioccolato bianco: ottima, conquista i bambini grazie alla sua crema golosissima. Gli strati composti da biscotti secchi bagnati nel latte la rendono morbida e delicata. 

 

INGREDIENTI:

  • 250 g di cioccolato bianco
  • 250 ml di panna
  • 250 g di cioccolato fondente
  • 250 ml di panna
  • 30 biscotti
  • 200 ml di latte

 

PROCEDIMENTO:

Fate scaldare la panna e quando inizia a bollire spegnete il fuoco. Mettete in una ciotola il cioccolato bianco a cubetti e versate la panna calda, stemperando con una frusta manuale per sciogliere il cioccolato. Ripetete la stessa operazione con il cioccolato fondente mettendolo in un'altra ciotola. 

Foderare una teglia in vetro pirex con della carta forno. Far scaldare il latte e spegnerlo prima dell'ebollizione. Versarlo in una ciotola e passare velocemente i biscotti nel latte ad uno ad uno; distribuirli nella teglia, uno accanto all'altro. 

Ora distribuite uno strato di crema al cioccolato fondente e livellate bene; continuate con un altro strato di biscotti bagnati nel latte. Stavolta distribuite uno strato di crema al cioccolato bianco; continuate a comporre strati alternati di crema e biscotti fino a riempire la teglia. 

Mettete a riposare in frigorifero per 1 ora. Capovolgete la torta e terminate decorando con la crema al cioccolato fondente rimasta e con un po' di cioccolato bianco. 

 

Commenta questa ricetta

Torta alle due creme Torta alla crema