Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Involtini di pesce spada

Di

Vota per questa ricetta 3.1/5 (378 Voti)

Ingredienti

  • 12 fette di carpaccio di pesce spada
  • 8 cucchiai di mollica di pane grattugiato
  • 2 spicchi di aglio
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • Pinoli q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.
  • Per l’emulsione: 2 limoni
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • 250 ml di olio extravergine di oliva

Informazioni

persone 4
Difficoltà Facile
Tempo di preparazione 15minuti
Tempo di cottura 15minuti
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

In una ciotola, mettete la mollica di pane grattugiata finemente e aggiungete anche il parmigiano e il prezzemolo tritato. Mescolate il composto e inumiditelo versando dell’olio extravergine di oliva e un goccio di acqua. Aggiustate di sale e pepe e mettete da parte.
Nel frattempo, in una padella, meglio se antiaderente, fate rosolare uno spicchio d’aglio intero in qualche cucchiaio di olio, giusto il tempo di far prendere all’olio un pochino di sapore. Unite dopo un paio di minuti una manciata di pinoli tagliati a pezzetti e rimuovete l’aglio. Aggiungete ora un paio di fette di spada tagliate a pezzetti piccoli e fate cuocere a fiamma moderata per circa cinque minuti. Trascorso il tempo indicato, trasferite il pesce spada e i pinoli nella ciotola con il composto di pangrattato e mescolate, amalgamando bene tutti gli ingredienti.
Prendete adesso le fette intere di spada, ponetele sul tagliere e, con l’aiuto di un cucchiaio, cominciate a spalmare la farcia preparata in precedenza. Arrotolate tutte le fette in modo da formare un involtino e fermatele con uno stuzzicadenti, per evitare che si aprano durante la cottura.
Inumidite gli involtini esternamente con un filo d’olio e passateli nello stesso composto che avete usato per il ripieno. Accendete adesso la griglia e, quando sarà ben calda, cuoceteli a fuoco moderato per 5 minuti.
Intanto preparate un’emulsione per condire gli involtini. In una ciotola, sbattete con una frusta l’olio e, senza smettere di mescolare, versate pian piano mezzo bicchiere di acqua calda e il succo di due limoni. Terminate aggiungendo una generosa manciata di prezzemolo fresco tritato finemente e un pizzico di sale e pepe macinato fresco.
Per la presentazione, disponete qualche foglia di lattuga su un vassoio e adagiatevi gli involtini (privati degli stuzzicadenti) sistemati a raggiera.
Irrorate il piatto versando qualche cucchiaio dell’emulsione, che lascerete comunque in tavola in modo da permettere ai commensali di dosarne a piacere le quantità.

Ti potrebbe interessare anche:

Commenta questa ricetta

Involtini di carpaccio ripieni Involtini di Pollo Ripieni