Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Zucchine grigliate ripiene di pesto ai carciofi

Di

Vota per questa ricetta 3.1/5 (323 Voti)

Ingredienti

  • 3 Zucchine grandi
  • 9 onz di cuori di carciofo scongelati togliere l'acqua in eccesso
  • 1 Limone (useremo 1 cucchiaio del succo e la scorza)
  • 2 Spicci d'aglio trittato
  • Una manciata di Prezzemolo
  • 40 gr di noci
  • Sale e pepe
  • 60 ml Olio d'oliva
  • 1 onz parmigiano reggiano grattugiato

Informazioni

Difficoltà Media
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

1. Togliere gli estremi delle zucchine, tagliere orizzontalmente per ricavare degli striscioni lunghi, devono essere di uno spessore di 2 millimetri +/- se sono troppo sottili non resteranno in piedi al momento di riempirli, se sono troppo grossi non saranno sufficientemente flessibile per rotolarli. Spargere sale e pepe su entrambi i lati.

2. Scaldare la griglia e passare velocemente le zucchine, visto che sono molto sottili, devono stare circa 30-60 secondi, sufficiente per togliere la parte esterna cruda e abrustollirle con i segni della griglia. Rimuovere e lasciare attendere su un piatto.

3. Nel pocessatore o trittatuto, mettere carciofi, succo e scorza di limone, aglio, prezzemolo, noci e una bella manciata di sale e pepe, fino a quando sara tutto trittato e ben mescolato. Per ultimo aggiungere un bel filo d'olio. Versare il pesto in un bowl e mischiare con il parmigiano. Assaggiare e aggiustare i condimenti se è necessario.

4. Spalmare il nostro pesto in ogni striscia di zucchina e avvolgere su se stesso fino a ottenere un rotolino. Il pesto ai carciofi è molto appiccicoso e quindi dovrebbe restare attaccato.
Servire e buon apetito!

Ti potrebbe interessare anche:

Tecniche di cucina

Come preparare il coleslaw

Il coleslaw è un'insalata popolare nell'America del Nord, e consiste in cavolo cappuccio grattugiato, mescolato a carote grattugiate e cipolle. Esistono numerose varianti di questa ricetta, che includono altri ingredienti, come ad esempio il cavolo rosso, l'emmental grattugiato, ed a volte anche ananas o mela a pezzetti. Gli olandesi che hanno fondato lo stato di New York coltivavano cavoli nelle vicinanze del fiume Hudson e li preparavano sotto forma di insalata di cavoli grattugiati, chiamata "koolsa" ("kool" significa  "cavolo", e "sla" significa "insalata"). Per sarne di più sul coleslaw, leggete il nostro articolo (clicca qui). Seguite la nostra video ricetta per imparare a preparare questa insalata incredibilmente gustosa.




Commenta questa ricetta

Frittelle di carciofi Cuori di carciofo ripieni