Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Vi sveliamo i trucchi per un vero strudel trentino

Vi sveliamo i trucchi per un vero strudel trentino

Lo strudel è il dessert simbolo del Trentino Alto Adige: pieno di golose e morbide mele, uvetta, pinoli, ricoperti di una pasta leggera, è una delizia. Si tratta di un dolce molto apprezzato in autunno, grazie alla grande quantità di mele disponibili sul mercato. Esistono tre versioni differenti per la pasta: la leggerissima pasta tradizionale, la pasta sfoglia se non avete molto tempo, da acquistare già pronta, e la pasta frolla, più spessa e consistente. Noi vi insegneremo come fare uno strudel davvero tradizionale con la pasta leggera della ricetta originale.

Un po' di storia...
Lo strudel deriva da un dolce turco, il baklava (che significa "arrotolato su se stesso", proprio come lo strudel). A seguito delle guerre tra Ottomani ed Impero Asburgico per contendersi i territori ungheresi a cavallo tra XVI e XIX secolo. I continui scambi tra le due culture le portarono inevitabilmente ad influenzarsi a vicenda. Gli ungheresi modificarono il baklava turco da bocconcino individuale a forma di losanga, a dolce intero. Lo sciroppo dolcissimo con cui viene bagnato il baklava venne sostituito da ingredienti locali ungheresi, come mele, castagne, prugne, noci, uvetta. Seguendo il filo della storia, l'Ungheria ritorno' sotto l'egemonia dell'Austria, ed il dolce fu chiamato "strudel"  (ossia "vortice") e preparato con una sfoglia sottilissima.

La ricetta dello strudel trentino con la sfoglia sottilissima

Ingredienti per la pasta:
300 g di farina
100 ml di acqua
3 cucchiai di olio di semi
1 uovo
1 pizzico di sale

Per la farcia: 
50 g di zucchero
50 g di pangrattato
800 g di mele sbucciate e tagliate a fettine
50 g di uvetta
2 cucchiai di rum
30 g di pinoli
50 g di burro
40 g di pinoli
1 pizzico di cannella

Setacciate la farina in una ciotola, aggiungete l'acqua, l'uovo, l'olio ed un pizzico di sale. Formate una palla con gli ingredienti e mettete a riposare con una pellicola alimentare per una trentina di minuti. Depositate l 'impasto su un canovaccio pulito ed infarinato, quindi stendete la sfoglia sottilissima con un matterello infarinato, dandole una forma rettangolare. Coprite con una ltro canovaccio e lasciate riposare per una decina di minuti. Ora dedicatevi alla preparazione della farcia: sbucciate le mele e tagliatele a fettine. Fate sciogliere il burro in una padella, versate il pangrattato e lasciatelo tostare per qualche minuto.  Unite anche le mele, le spezie, lo zucchero e l'uvetta e lasciate cuocere per 2-3 minuti. Lasciate raffreddare completamente il ripieno., poi stendetelo sulla pasta lasciando qualche cm libero ai lati. Aiutandovi con il canovaccio, arrotolate lo strudel su se stesso dal lato lungo; spennellate con tuorlo d'uovo sbattuto e fate cuocere in forno a 180° per 30 minuti circa. 

Scopri gli altri articoli della Tribù!



Tecniche di cucina

Lo strudel di mele veloce da preparare e buonissimo

INGREDIENTI:

  • Un rotolo di pasta sfoglia
  • 1 mela
  • Una ciotolina di uvetta 
  • 1 cucchiaio di farina di mandorle
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di cannella
  • Un tuorlo d'uovo
  • Zucchero a velo
  • Caramello liquido (facoltativo) 

 

PREPARAZIONE:

 

Preriscaldate il forno a 180°. Tagliate la mela a fettine fine. Mescolate in una ciotola l'uvetta, la farina di mandorle, lo zucchero di canna, la farina  e la cannella. Stendete il rotolo di pasta sfoglia e aggiungeteci le mele al centro. Con un coltello appuntito, tagliate la pasta  su ogni lato delle mele. Fate dei tagli sulla superficie, distanziati di 2 cm l'uno dall'altro. Iniziate ad intrecciare  la pasta partendo dalle estremità e portandole verso il centro, accavallando le bande di pasta. 
Spennellate con un tuorlo d'uovo. Infornate per 35 minuti a 180°. Spolverare con zucchero a velo e versate un po' di caramello liquido per decorare. 

 

 

Commenta questo articolo

Dimmi come gli piace il caffé e ti diro' che tipo è! 10 ZUPPE invernali facili e gustose