Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Caponata di melanzane facile

Di

La caponata di melanzane è un'altra icona famosissima della gastronomia siciliana. Non potevamo certamente mancare a questo appuntamento, ho dovuto attendere il nuovo raccolto, d'altra parte per una buona caponata è necessario che le melanzane siano di stagione, coltivati a cielo aperto, quindi assolutamente vietato rischiarvi di preparare una caponata con melanzane di serra, otterreste un pessimo risultato.
Per questo motivo è da consederarsi un piatto estivo. Solitamente possiamo trovare la caponata sulle tavole siciliane già dall'antipasto, quindi la sua versatilità la colloca in maniera generica tra antipasto, contorno e secondo piatto. Altra caratteristica della caponata è che si serve come piatto freddo (di frigorifero) utile ad ogni occasione. La caponata è una ricetta di tutte le province della Sicilia, ma è possibile trovare alcune differenze legate per lo più alle tradizioni familiari, quella che vi presento è la ricetta base.

Vota per questa ricetta 3.1/5 (274 Voti)

Ingredienti

  • 8/10 melanzane
  • 1 l. di salsa di pomodoro (delle conserve)
  • 3 coste di sedano verde
  • 1 cipolla
  • 50 g. di capperi (meglio quelli al sale marino)
  • 100 g. di olive verdi (meglio se di quelle in salamoia schiacciate)
  • olio di semi per friggere
  • olio d'oliva
  • aceto
  • zucchero sale q.b.

Informazioni

Difficoltà Media
Tempo di preparazione 60minuti
Costo Basso

Tappe di preparazione

Tappa 1

Preparazione degli ingredienti:
tagliate le melanzane per la lunga in quattro parti e poi a dadi grossi circa 3cm.per 3 cm. metteteli in uno scolapasta e cospargete di sale, girateli in modo che si impregnino tutti di sale, coprite con un panno, mettete sotto lo scolapasta un piatto dove scolerà tutto il liquido delle melanzane, lasciate almeno per 1 ora, dopodichè sciacquateli sotto acqua corrente, puliteli dal sale e metteteli in un panno ad asciugare bene. In una padella friggitrice versate quasi 1 litro di olio di semi (io di girasole) e quando sarà ben caldo friggete tutte le melanzane e man mano che sono pronte fate scolare in una retina, lasciatele scolare anche un paio d'ore. Nel frattempo lavate il sedano, tagliatelo piccolo, mettetelo in una pentola coprite appena d'acqua e fate bollire finchè sarà ben cotto ma al dente.

Tappa 2

Procedimento:
Adesso prendete un tegame che dovrà contenere tutti gli ingredienti, quindi abbastanza capiente, versate 4 cucchiaiate di olio d'oliva e fate soffriggere la cipolla tagliata a julienne, aggiungete un quarto di bicchiere di aceto e 1 cucchiaio di zucchero (per creare l'agro-dolce) quindi aggiungete i capperi (sciacquati sotto acqua corrente) e le olive denocciolate e tagliate a metà, fate riprendere il bollore e aggiungete la salsa, mescolate qualche minuto e aggiungete il sedano e un poco della sua acqua (non dovrà risultare asciutta), fate riprendere il bollore e dopo 10 minuti assagiate e controllate l'agro-dolce se è di vostro gradimento e aggiustate eventualmente di sale, se necessario aggiungere ancora acqua del sedano, lasciate cuocere ancora per 10 minuti quindi spegnete il fuoco, versate tutte le melanzane fritte e sgocciolate, girate bene per amalgamare delicatamente tutti gli ingredienti e la caponata e pronta, versatela in una pirofila, lasciate raffreddare, tenete in frigo prima di consumarla e......buon appetito.

Ti potrebbe interessare anche:

Tecniche di cucina

Funghi champignons alla pizza, troppo sfiziosi
  • 2 grossi  funghi champignon 
  • Passata di pomodoro
  • Mozzarella
  • Emmental grattugiato
  • 2 fette di salamino 
  • 1 cipollotto

 

PROCEDIMENTO:

Pelate i funghi e tagliate i peduncoli. Condite con della passata di pomodoro, unite qualche cubetto di mozzarella e ricoprite con un po' di Emmental grattugiato. 

Aggiungete 1 fettina di salamino su ogni fungo e ricoprite di nuovo con l'Emmental. 

Infornate per circa 20 minuti a 180°. 

 

 

Commenta questa ricetta

Caponata siciliana la caponata