Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Gioia

Crostata di amarene e crema

Di

Dolce delicato e anche se per i dolci non si usa...direi pure elegante! Delizioso guscio di pasta frolla croccante alle mandorle che racchiude un ripieno tenero di crema pasticcera e amarene sciroppate, con un leggero sentore di amaretti.

Vota per questa ricetta 3.9/5 (14 Voti)
Crostata di amarene e crema 3 Foto

Ingredienti

  • Per una teglia da forno 26 cm
  • anche in silicone
  • alta almeno 3 cm
  • Pasta frolla alle mandorle:
  • 1 uovo
  • 110 gr di zucchero
  • 90 gr di burro
  • 125 gr di farina 00
  • 125 gr di mandorle ridotte in polvere
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 fiala aroma mandorla
  • Crema pasticcera:
  • 1 uovo
  • 250 gr di latte
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 1 + 1/2 cucchiaio di farina 00
  • 1 bustina di vanillina
  • 10 amaretti sbriciolati
  • un vasetto di Amarene Fabbri

Informazioni

persone 10
Difficoltà Media
Tempo di preparazione 25minuti
Tempo di cottura 45minuti
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

Impastare la frolla alle mandorle e lasciare a riposo per 30-40 minuti in frigo.

Tappa 2

Scolare le amarene dallo sciroppo (non buttare lo sciroppo!!).

Tappa 3

Sbriciolare 10 amaretti e tenerli da parte.

Tappa 4

Preparare la crema pasticcera. Gli ingredienti possono essere mischiati a freddo e poi sul fuoco in un pentolino fino ad ebollizione, mischiando con una frusta. Per raffreddarla velocemente, mettere il pentolino a bagno maria in acqua fredda.

Tappa 5

Dividere la frolla dopo il riposo: 2/3 e 1/3 servirà per fare il disco di copertura. Stendere l'impasto grande in una tortiera imburrata ed infarinata e poi bucherellare con una forchetta.

Tappa 6

Spennellare generosamente la base con lo sciroppo di amarene. Distribuire uniformemente gli amaretti sbriciolati. Stendere poi la crema delicatamente, facendo attenzione che non si mischi con gli amaretti.

Tappa 7

Distribuire le amarene senza affondarle nella crema, cercando di comporre una griglia. Stendere il restante disco di pasta frolla in carta da forno e trasferitelo sulla torta. Chiudere bene i bordi e bucherellare la superficie con lo stuzzicadenti.

Tappa 8

Infornare a 170° per 45 minuti. Lasciare a riposo 4-5 ore prima di cospargere con abbondante zucchero a velo.

Conservare lo sciroppo di amarene in frigo, può essere utilizzato nello yogurt bianco ed è super goloso servito con il gelato!

Ti potrebbe interessare anche:

Tecniche di cucina

Crema al limone: profumata, da spalmare sui biscotti!

INGREDIENTI:

 

  • La buccia di 1 limone BIO
  • 180 ml di succo di limone
  • 60g di zucchero
  • 3 uova
  • 180g di cioccolato bianco

 

PROCEDIMENTO:

Grattugiate la buccia di limone in una casseruola. Aggiungere il succo di limone, mescolare con una frusta manuale ed unire le uova; mettere la casseruola sul fuoco e fare cuocere a fuoco dolce, continuando a sbattere dolcemente con la frusta. Nel frattempo fate sciogliere il cioccolato bianco. Versate la crema al limone sul cioccolato fuso. Mescolate con una spatola affinché la crema sia ben liscia. Versate in un vasetto con la chiusura ermetica. Questa crema al limone di conserva in frigorifero per 4 giorni. 

Commenta questa ricetta

Crostata alla marmellata di amarene Crostata alla marmellata di amarene