Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Più di 20 000 deliziose ricette!

Collegati via Facebook Chiudi ricerca

secsposiconlosponsor

Babà al rum

Di secsposiconlosponsor

Google Ads
Vota per questa ricetta 3.3/5 (357 Voti)

Ingredienti

  • Per l’impasto:
  • 250 g farina bianca
  • 1 cubetto di Lievito di birra fresco
  • 25 g zucchero
  • 1 busta di Vanillina
  • scorza grattugiata di 1/2 limone
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 3 uova
  • 50 g burro liquefatto tiepido
  • 150 ml latte tiepido
  • Per lo sciroppo e la decorazione:
  • 600 ml acqua
  • 600 g zucchero
  • 175 ml rum
  • 150 g confettura di albicocche
  • 100 g Dolceneve PANEANGELI
  • 300 ml latte freddo
  • 70 g Macedonia Candita

Informazioni

Difficoltà Media
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

Sciogliere il lievito di birra in 50 ml di latte tiepido.

Tappa 2

Setacciare la farina in una terrina larga.

Tappa 3

Al centro del mucchio praticare una buca e versarvi zucchero, vanillina, scorza di limone, sale, uova ed il burro tiepido.

Tappa 4

Amalgamare il tutto con l'aiuto di una forchetta, aggiungendo poco per volta il latte tiepido restante.

Tappa 5

Lavorare gli ingredienti con un cucchiaio di legno, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Tappa 6

Coprire l’impasto con un canovaccio umido e porlo a lievitare in luogo tiepido, fino a quando il suo volume sarà raddoppiato (1 ora e mezza circa).

Tappa 7

Imburrare ed infarinare degli stampini per babà riempirli per la metà con l’impasto e porre nuovamente a lievitare in luogo tiepido, fino a quando l’impasto raggiunge l’orlo degli stampini (30 minuti circa).

Tappa 8

Cuocere per 35-40 minuti circa nella parte inferiore del forno preriscaldato 170/180°

Tappa 9

Sfornare delicatamente i babà raffreddati e lasciarli asciugare bene fino al giorno successivo.

Tappa 10

Preparare uno sciroppo facendo bollire brevemente l’acqua con lo zucchero Togliere dal fuoco e unire il rum. Immergere i babà nello sciroppo caldo, impregnandoli bene da tutti i lati con l’aiuto di due forchette Spennellare i babà con la confettura passata al colino, quindi praticarvi per il lungo un’incisione profonda 1 cm circa. Preparare la Dolceneve con il latte e con una tasca da pasticcere farcire i babà. Cospargerli infine di macedonia candita e porli negli appositi mini-stampini di carta.

Ti potrebbe interessare anche:

Tecniche di cucina

Pina Colada

Origini della Pina Colada
Si hanno  notizie di una bevanda alcolica contenente rum oro e succo di ananas già a partire dagli anni '20 del '900. Cio' che differenzia questa antica bevanda dalla nota Pina Colada è la presenza, in quest'ultima, del latte di cocco. 

La Pina Colada e la stampa
L'edizione del 16 aprile 1950 del New York Times parla esplicitamente di una bevanda chiamata "Pina Colada", preparata con rum, cocco e ananas. 

Altre versioni della Pina Colada
Secondo altre fonti, la Pina Colada avrebbe visto la luce nel 1963 a Porto Rico, nel tentativo di creare un cocktail fruttato ed inedito. Quale che sia la sua origine, la Pina Colada è deliziosa. Per preparare velocemente questa bevanda alcolica a base di rum, cocco e ananas non vi resta che seguire i consigli del nostro barman.

Per la Pina Colada avete bisogno di:
- 5 cl di rum oro
- 3 cl di crema di cocco
- 9 cl di succo d'ananas
- Un po' di cocco disidratato
- Ghiaccio

 Preparazione:

Mettete 3-4 cubetti di ghiaccio in un bicchiere, aggiungete 5 cl di rum oro, poi 3 cl di crema di cocco e 9 cl di succo d'ananas. Mettete dei cubetti di ghiaccio nello shaker ed aggiungete del cocco disidratato per rendere più cremoso il cocktail. Agitate energicamente per qualche secondo, poi versate la crema di ghiaccio e cocco nel bicchiere.  Decorate con della menta fresca, cocco disidratato e zucchero a velo.

Commenta questa ricetta

Babà al rum con Bimby Babbà