Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Eliminare gli odori che non vanno via dalle mani quando si cucina

Cipolle e aglio

Se amate cucinare, vi sarà certamente capitato di non riuscire più a liberarvi dagli odori che restano sulle vostre mani dopo aver manipolato alcuni ingredienti, quali aglio, pesce o cipolla. Ma c'è una soluzione per tutto!
Ecco i cinque ingredienti dall'odore persistente sulle mani e i rimedi naturali per liberarsene efficacemente.


L'aglio

E' già difficile far andare via l'odore di aglio dal coltello, figuriamoci quindi quanto l'odore dell'aglio resta sulle mani. Anche dopo aver pulito accuratamente le vostre unghie, il suo odore non lascia più la vostra pelle.
Per rimediarvi e sbarazzarsi dall'odore dell'aglio, strofinatevi le mani con mezzo limone o con del bicarbonato di sodio oppure con del prezzemolo.


Le cipolle

Le cipolle oltre ad avere l'effetto di farci piangere, hanno un odore molto persistente quando le tagliamo, che è difficile eliminare dalle mani.
Per porvi rimedio, sciogliere un cucchiaino di sale in un po' d'acqua, mescolare per ottenere una pasta, passarla sulle mani : l'odore della cipolla se ne andrà e le mani risulteranno più morbide.
Un'altro rimedio consiste nello strofinare mezzo limone sulle mani, oppure un ciuffo di sedano.


Il pesce

Se il pesce è freschissimo, generalmente non emana nessun cattivo odore. Pero' quando lo si manipola per tagliarlo, sono soprattutto le interiora e le spine che trasferiscono alle mani un odore che non è gradevole a tutti.
Per farlo andare via, strofinarsi le mani con il limone è sempre un'ottima soluzione, oppure, riepire una ciotola di acqua fredda, versarvi un cucchiaio di acqua ossigenata e immergervi le mani.


Zafferano, curry e altre spezie

Che piacere preparare un bel risotto allo zafferano oppure cimentarsi nella cucina indiana, usando spezie profumate come il curry.
L'unico inconveniente pero' è che queste spezie tingono le mani, otre a trasferirvi il proprio odore.
Per risolvere, è consigliabile non manipolarle ma usare sempre un cucchiaino. Qualora sia inevitabile toccarle, il rimedio più efficace è quello di strofinare le mani con del bicarbonato o con l'aceto.


L'uovo crudo

Molte persone hanno una vera e propria idiosincrasia per l'odore di uovo crudo, quando esso resta sulle stoviglie e sulle mani.
In entrambi i casi, la soluzione migliore per eliminare l'odore di uovo crudo è quella di strofinare mani e stoviglie con mezzo limone.

 

E voi ?
Quali sono gli odori che persistono sulle vostre mani ed i rimedi che adottate per eliminarli ?

Scopri gli altri articoli della Tribù!



Commenta questo articolo

L'amante Top 10 degli utensili essenziali per cucinare come un pasticcere professionale