Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

La crostata alle pesche ed amaretti: un'accoppiata perfetta!

Le pesche, ora di stagione, si sposano benissimo con gli amaretti, per creare una crostata deliziosa, resa ancora più golosa dalla farcitura a base di crema. Una crostata dai sapori estivi che conquisterà tutta la famiglia. 

INGREDIENTI

INGREDIENTI

- 250 gr di farina 00
- 100 gr di burro freddo
-80 gr di zucchero 
- 1  uovo + 1 tuorlo
- 2 cucchiaini di lievito per dolci

PER  LA CREMA PASTICCERA ED IL RIPIENO
- 2 tuorli
- 60 gr di farina
- 100 gr di zucchero
-500 ml di latte
- La buccia grattugiata di 1 limone

- 3 pesche grandi
- 1 cucchiaio di zucchero di canna
- 100 gr di amaretti

PROCEDIMENTO:


Mettete la farina a fontana, unite lo zucchero ed un pizzico di sale; praticate un buco al centro e mettete il burro a pezzettini, l'uovo ed il tuorlo, la scorza grattugiata del limone ed il lievito.  Impastate velocemente con le mani e cerate una palla, che avvolgerete nella pellicola trasparente e metterete in frigorifero per 30 minuti a rassodare. 
Ora preparate la crema pasticcera: mescolate lo zucchero con i tuorli, quindi unite la afrina setacciata e mescolate bene per evitare la formazione di eventuali grumi. Unite ora gradualmente il latte freddo e la buccia grattugiata del limone,  continuando a mescolare e mettete sul fuoco. Portate ad ebollizione e mescolate. Quando inizia a bollire ababssate la fiamma e fate cuocere per qualche minuto, quindi spegnete e fate raffreddare. 
Ora lavate e tagliate a fettine sottili le pesche, senza sbucciarle. Sbriciolate gli amaretti e metteteli da parte. Stendete la pasta frolla sul piano di lavoro infarinato. 
Mettete la pasta frolla in uno stampo da crostate , bucherellate il fondo con una forchetta e stendete la crema pasticcera.  
Mettete gli amaretti sopra la crema, tenendone da parte circa la metà;  farcite con le pesche disposte a raggiera e poi spolverate con un po' di zucchero di canna. 
Terminate con gli amaretti sbriciolati restanti. Fate cuocere in forno a 180° per 40-45 minuti. Fate intiepidire, quindi mettete in frigorifero per qualche ora prima di tagliare a fette e servire.

 

 

Scopri gli altri articoli della Tribù!



Tecniche di cucina

Crema al limone: profumata, da spalmare sui biscotti!

INGREDIENTI:

 

  • La buccia di 1 limone BIO
  • 180 ml di succo di limone
  • 60g di zucchero
  • 3 uova
  • 180g di cioccolato bianco

 

PROCEDIMENTO:

Grattugiate la buccia di limone in una casseruola. Aggiungere il succo di limone, mescolare con una frusta manuale ed unire le uova; mettere la casseruola sul fuoco e fare cuocere a fuoco dolce, continuando a sbattere dolcemente con la frusta. Nel frattempo fate sciogliere il cioccolato bianco. Versate la crema al limone sul cioccolato fuso. Mescolate con una spatola affinché la crema sia ben liscia. Versate in un vasetto con la chiusura ermetica. Questa crema al limone di conserva in frigorifero per 4 giorni. 

Commenta questo articolo

NON AVETE MAI LAVATO BENE IL FORNO? NON È MAI TROPPO TARDI, RECUPERATELO COSì LO DICONO GLI SPECIALISTI: NON BUTTATE I DENTI DA LATTE DEI VOSTRI FIGLI