Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

7 TARTUFI al CIOCCOLATO per TUTTI I GUSTI

I tartufi sono dei cioccolatini a base di ganache facili da preparare.  Una buon'idea puo' essere quella d offrirli durante le feste. E sapevate che si possono personalizzare? Ecco la prova =)

©GettyImages.com

Tartufo al té matcha

Per dei tartufi davvero deliziosi, fatti di cioccolato nero, miele, burro e 6gr di té indiano matcha.

Ingredienti

  • 3-4 cucchiai di té matcha
  • 3-4 cucchiai di zucchero
  • 1 uovo
  • 40g di burro
  • 100g di panna liquida 
  • 50g di zucchero a velo
  • 200g di cioccolato nero

Preparazione

Far fondere il cioccolato, in un pentolino, versare la panna liquida, lo zucchero e il burro tagliato a pezzetti. Portare a ebollizione e versare sul cioccolato fuso (ancora ben caldo). 

Frustare il tutto. Aggiungere l'uovo e mescolare di nuovo finché il preparato non sia ben liscio. Coprire con una pellicola trasparente e mettere in frigo. 

Una volta raffreddato il preparato, metterlo in un sac-à- poche e fare delle palline della grandezza di una noce da mettere su un piatto rettangolare. Rimettere in fresco, spolverare di te e di zucchero a velo, poi rotolarli nel té . Servire o mettere in freezer in una contenitore ermetico.


Scopri gli altri articoli della Tribù!



Tecniche di cucina

Crema al limone: profumata, da spalmare sui biscotti!

INGREDIENTI:

 

  • La buccia di 1 limone BIO
  • 180 ml di succo di limone
  • 60g di zucchero
  • 3 uova
  • 180g di cioccolato bianco

 

PROCEDIMENTO:

Grattugiate la buccia di limone in una casseruola. Aggiungere il succo di limone, mescolare con una frusta manuale ed unire le uova; mettere la casseruola sul fuoco e fare cuocere a fuoco dolce, continuando a sbattere dolcemente con la frusta. Nel frattempo fate sciogliere il cioccolato bianco. Versate la crema al limone sul cioccolato fuso. Mescolate con una spatola affinché la crema sia ben liscia. Versate in un vasetto con la chiusura ermetica. Questa crema al limone di conserva in frigorifero per 4 giorni. 

Commenta questo articolo