Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Alice-La cucina di Esme

Ciambelle fritte al profumo di cannella

Di

Vota per questa ricetta 3.5/5 (532 Voti)

Ingredienti

  • Ingredienti per 18 ciambelle
  • 125 gr di farina 00
  • 125 gr di farina manitoba
  • 250 gr di patate lesse ( peso da cotte e al netto degli scarti)
  • 12 gr di lievito di birra (½ cubetto)
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 40 gr di zucchero
  • 50 ml di latte
  • 20 ml liquore strega ( se non vi piace potete anche ometterlo
  • ma non aumentate il liquido del latte)
  • la buccia di ½ limone grattugiata
  • 25 gr di burro
  • un pizzico di sale
  • Olio per friggere
  • Per la copertura
  • Zucchero semolato
  • Cannella in polvere

Informazioni

persone 8
Difficoltà Media
Tempo di preparazione 30minuti
Tempo di cottura 10minuti
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

Lessate le patate e quando saranno cotte, lasciatele intiepidire (quel tanto che si possano toccare con le mani) sbucciatele e passatele allo schiacciapatate. Mescolate le farine e poi aggiungete le patate passate, amalgamate con le mani, verrà un composto sbricioloso tipo pasta frolla. Poi date al composto la classica forma a fontana e al centro mettete lo zucchero, le uova, il burro precedentemente sciolto e fatto raffreddare, il liquore, la buccia di limone grattugiata e il latte tiepido in cui precedentemente avrete fatto sciogliere il lievito insieme ad un pizzico di zucchero. Impastate fino a renderlo omogeneo e della consistenza tipo per gli gnocchi, se dovesse servire aggiungete altra farina. L’impasto tenderà ad essere leggermente appiccicoso, è normale, cercate di impastare velocemente perché le patate più impastate e più buttano fuori acqua e rendono l’impasto umido e di conseguenza più difficile da lavorare. Staccate dei pezzetti di pasta e fate dei rotolini, che poi unirete dando la forma delle ciambelle. Cercate di fare rotolini sottili diciamo 1 cm di diametro e con un buco molto largo come fosse un bracciale perché poi lievitando prenderanno la grandezza della classica ciambella. Mettete le ciambelle su delle teglie ricoperte di carta forno e lasciatele lievitare coperte con un panno e una coperta per 4 ore.
Mettete in una ciotola un pò di zucchero semolato in cui mischierete un poco di cannella in polvere, dove dopo la frittura immergerete le ciambelle. Scaldate abbondante olio in una pentola per fritti profonda (le ciambelle devono galleggiare) quando l’olio sarà arrivato alla giusta temperatura (controllate con il solito metodo del bastoncino di legno, appena si formano le bollicine intorno è pronto) potete procedere alla frittura. Per facilitarvi questa operazione e per non rischiare di sgonfiare le ciambelle toccandole con le mani, vi consiglio di immergerle direttamente con la carta forno, tagliando in quadrati la carta forno su cui le avete appoggiate per farle lievitare. la carta forno verrà via facilmente con un pinza dopo un secondo dall’immersione. Friggetele, girandole delicatamente un paio di volte finchè saranno ben dorate. Scolatele, passatele un secondo su carta assorbente da cucina e poi immediatamente nello zucchero semolato profumato alla cannella.

Attendete 30 minuti prima di mangiarle, fidatevi il gusto ci guadagnerà. Queste ciambelle rimangono perfette per tutto il giorno e buone ancora il giorno dopo. L’unica accortezza è nella conservazione, semplicemente su un piatto coperte con un tovagliolo di carta e non in un ambiente troppo caldo. L'importante è mai chiuse.

Ti potrebbe interessare anche:

Tecniche di cucina

Lo strudel di mele veloce da preparare e buonissimo

INGREDIENTI:

  • Un rotolo di pasta sfoglia
  • 1 mela
  • Una ciotolina di uvetta 
  • 1 cucchiaio di farina di mandorle
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di cannella
  • Un tuorlo d'uovo
  • Zucchero a velo
  • Caramello liquido (facoltativo) 

 

PREPARAZIONE:

 

Preriscaldate il forno a 180°. Tagliate la mela a fettine fine. Mescolate in una ciotola l'uvetta, la farina di mandorle, lo zucchero di canna, la farina  e la cannella. Stendete il rotolo di pasta sfoglia e aggiungeteci le mele al centro. Con un coltello appuntito, tagliate la pasta  su ogni lato delle mele. Fate dei tagli sulla superficie, distanziati di 2 cm l'uno dall'altro. Iniziate ad intrecciare  la pasta partendo dalle estremità e portandole verso il centro, accavallando le bande di pasta. 
Spennellate con un tuorlo d'uovo. Infornate per 35 minuti a 180°. Spolverare con zucchero a velo e versate un po' di caramello liquido per decorare. 

 

 

Commenta questa ricetta

Che gioia, la ricetta della mia mamma, lei di Salerno e io di Benevento...sono una STREGA ;)

Commentato da

Ciambelle di patate Ciambelline fritte