Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Le mandorle e le loro virtù: ecco 9 cose da sapere

Tipiche della cucina siciliana e della cucina di molti paesi del bacino del Mediterraneo, le mandorle sono un ottimo ingrediente in cucina ma non solo: ecco 9 cose da sapere sulle sue virtù, le sue origini e l'uso che se ne puo' fare.

Dove e come cresce?

La mandorla è il seme commestibile del mandorlo (prunus dulcis) che fa parte della famiglia delle rosaceae. Esso nasce e cresce soprattutto nei paesi del Mediterraneo essendo un albero che sopporta solo i climi caldi.
Ecco perché le mandorle sono catteristiche della cucina dell'area mediterranea, soprattutto di quella siciliana e pugliese, di quella maghrebina e greca.
Il mandorlo fiorisce all'inizio della primavera, facendo sbocciare i suoi caratteristici fiori tra il rosa e bianco.
Le mandorle vengono raccolte nei mesi di giugno e luglio ed ogni mandorlo produce dai 10 ai 12 kg di mandorle all'anno.
Le mandorle fresche sono verdi, con il guscio ricoperto da una peluria vellutata. Nei mercati si trovano soltanto in primavera, nel periodo della raccolta, mentre le mandorle secche si trovano tutto l'anno.
Le mandorle commestibili sono quelle dolci, sono ricche di vitamina E e B2 e sono composte essenzialmente di acidi grassi.


Scopri gli altri articoli della Tribù!



Tecniche di cucina

Come mondare rapidamente le mandorle ?

La tecnica per modare rapidamente le mandorle, spiegata dal nostro Chef Damien. Volete preparare un dolce, ma avete poco tempo ? Ecco come fare più velocemente, sbucciando le mandorle in pochi secondi.

Commenta questo articolo