Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Torta alla PANNA e PHILADELPHIA, la torta più cremosa di sempre

Questa torta è golosa, cremosa, soffice...cosa chiedere di più? Fatevi avvolgere da questa nuvola di bontà. 

Gli ingredienti

  • 500 ml di panna fresca per dolci
  • 200 gr di biscotti secchi
  • 200 gr di zucchero
  • 125 gr di formaggio fresco spalmabile
  • 100 gr di burro
  • 2 cucchiai di farina
  • 3 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • Succo di limone q.b
  • Zucchero a velo q.b

Scopri gli altri articoli della Tribù!



Tecniche di cucina

Torta di biscotti secchi e doppio cioccolato

Una torta a strati con crema al cioccolato fondente ed al cioccolato bianco: ottima, conquista i bambini grazie alla sua crema golosissima. Gli strati composti da biscotti secchi bagnati nel latte la rendono morbida e delicata. 

 

INGREDIENTI:

  • 250 g di cioccolato bianco
  • 250 ml di panna
  • 250 g di cioccolato fondente
  • 250 ml di panna
  • 30 biscotti
  • 200 ml di latte

 

PROCEDIMENTO:

Fate scaldare la panna e quando inizia a bollire spegnete il fuoco. Mettete in una ciotola il cioccolato bianco a cubetti e versate la panna calda, stemperando con una frusta manuale per sciogliere il cioccolato. Ripetete la stessa operazione con il cioccolato fondente mettendolo in un'altra ciotola. 

Foderare una teglia in vetro pirex con della carta forno. Far scaldare il latte e spegnerlo prima dell'ebollizione. Versarlo in una ciotola e passare velocemente i biscotti nel latte ad uno ad uno; distribuirli nella teglia, uno accanto all'altro. 

Ora distribuite uno strato di crema al cioccolato fondente e livellate bene; continuate con un altro strato di biscotti bagnati nel latte. Stavolta distribuite uno strato di crema al cioccolato bianco; continuate a comporre strati alternati di crema e biscotti fino a riempire la teglia. 

Mettete a riposare in frigorifero per 1 ora. Capovolgete la torta e terminate decorando con la crema al cioccolato fondente rimasta e con un po' di cioccolato bianco. 

 

Commenta questo articolo