Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Francesco Costanza

Totani ripieni gratinati al forno

Di Francesco Costanza

I Totani, molto simili ai Calamari del mediterraneo sono una vera prelibatezza molto presente nella gastronomia siciliana. Per chi come me apprezza esclusivamente pesce del mediterraneo (pescato) è utile sapere che alcuni tipi di pesci come il totano, calamaro, seppia ecc. non si trovano in tutti i periodi dell'anno, il totano per esempio lo si pesca da aprile a settembre, anche se in alcune zone comincia a fare le sue ultime apparizioni verso la fine di luglio, quindi questo è sicuramente un buon periodo per la nostra ricetta che vado a presentarvi, il totano ripieno, un vero classico della cucina siciliana e quindi mediterranea, poi qualcuno aggiunge qualcosa e qualche altro un po meno, tanto come dico sempre io, se il pesce è fresco per davvero allora abbiamo già raggiunto l'80% della riuscita della nostra ricetta.

Vota per questa ricetta 3.2/5 (434 Voti)

Ingredienti

  • 1 kg di totani freschi pescato del mediterraneo
  • mezza cipolla
  • 3 spicchi d'aglio
  • 2 peperoncini (a piacimento)
  • olio d'oliva
  • sale q.b.
  • 1 limone
  • 1 tazzina di vino bianco
  • 100 gr di pangrattato

Informazioni

persone 6
Difficoltà Facile
Tempo di preparazione 45minuti
Costo Medio

Tappe di preparazione

Tappa 1

Iniziamo con la pulitura dei totani : cominciamo togliendo la pelle, poi togliamo gli occhi aiutandoci con un coltello. Infine togliamo il dente o becco schiacciando alla base dei tentacoli poi eliminiamo le interiora e li passiamo sotto l’acqua corrente.

Tappa 2

Tagliamo i tentacoli a pezzetti poi rosoliamoli in padella con l’aglio e metà cipolla tritati finemente. Aggiungiamo un pò di peperoncino (a piacere). Aggiungiamo i tentacoli e del vino bianco per sfumare. Dopo sei o sette minuti togliamo dal fuoco poi aggiungiamo pangrattato, sale e limone.
Andiamo a farcire i nostri totani poi fermiamo il ripieno chiudendo la sacca con uno struzzicadenti.

Tappa 3

Disporli in una teglia da forno, ricoprendoli con la farcia rimasta.
Salare e irrorare con un filo d’olio di oliva.
Infornare a 200 °C per 15 o 20 minuti.

Ti potrebbe interessare anche:

Tecniche di cucina

Rotolini di pasta sfoglia agli asparagi

Questi rotolini agli asparagi sono un'idea sfiziosa e scenografica per presentare gli asparagi in modo originale. Sono sfiziosi e semplici, una ricetta imperdibile per conquistare i tuoi ospiti. 

 

 

 

INGREDIENTI :

  • 1 rotolo di pasta sfoglia già pronta
  • Pesto alla genovese q.b
  • 12 asparagi verdi
  • 12 fette di prosciutto crudo
  • 1 tuorlo d'uovo per spennellare

 

 

PREPARAZIONE : 

Incidere la pasta a metà nel senso della larghezza, creando due mezzelune, quindi ricavare circa 12 rettangoli. 

Spalmare il pesto su ogni rettangolo. Nel frattempo far bollire gli asparagi verdi per qualche minuto, e scolarli ancora croccanti. 

Arrotolare una fetta di prosciutto attorno ad ogni asparago, lasciando libera la punta. 

Arrotolare i rettangoli di pasta attorno ad ogni asparago, sempre lasciando libera la punta.

Adagiare i rotolini sulla placca del forno, distanziati l'uno dall'altro. Spennellarli con il tuorlo d'uovo e fare cuocere in forno a 180° per 30 minuti circa. 

 

Commenta questa ricetta

I totani ripieni gratinati al forno sono uno dei miei secondi piatti preferiti, ma non digerisco l'aglio..volevo chiedervi se potevate consigliarmi un ripieno alternativo ? Grazie

Commentato da

Girelle fredde farcite Strudel melanzane e peperoni