Menu Cerca una ricetta, una parola chiave, un ingrediente...

Come preparare delle perfette patate al forno senza forno

Come preparare delle perfette patate al forno senza forno

Le patate al forno piacciono davvero a tutti: si accompagnano bene a tutti i secondi piatti a base sia di carne che di pesce. Le patate sono davvero un cibo che piace a tutti: perché quindi non preparare delle patate al forno cotte a puntino, croccanti fuori e morbide dentro? Noi vi spiegheremo tutti i segreti per avere delle perfette patate al forno...senza forno! Come è possibile? Grazie ai trucchi semplicissimi che vi sveleremo in questo articolo! 

 Lasciare le patate in ammollo
Sbucciate le patate e lasciatele in ammollo per circa 1 ora in una ciotola piena di acqua fredda. Questo passaggio è fondamentale: serve alle patate per perdere l'amido in eccesso, che le renderebbe molli e farebbe perdere loro croccantezza durante la cottura. Trascorsa un'ora, scolatele, asciugatele bene con un panno umido, poi procedete a tagliarle a pezzetti. 

Cuocere le patate in un solo strato
Le patate necessitano di una cottura uniforme per potersi dorare correttamente, altrimenti rischiereste di avere delle patate dure in alcuni punti e troppo cotte in altri. Dunque, fate attenzione a che tutta la superficie delle patate sia a contatto con la padella, e che non ci siano pezzetti di patate sovrapposti. 

Scegliere il tipo di patate giusto
Tra i vari tipi di patate esistenti in commercio, queste sono le migliori qualità di patate da cuocere in padella:

- Roseval
- Franceline
- Belle de Fontenay
- Charlotte
- Amandine
Fate attenzione a scegliere una di queste qualità di patate, o comprometterete il risultato finale. 

Vi abbiamo svelato tutto quello che c'è da sapere per preparare delle perfette patate al forno, non vi resta che seguire la nostra ricetta. 

Ingredienti per 4 persone: 

- 1 kg di patate
- Olio extravergine di oliva
- Sale e pepe


Sbucciate le patate e immergetele intere in una ciotola di acqua fredda per 1 ora. Trascorso questo tempo, tiratele fuori ed asciugatele bene con lo scottex. In una padella larga fate scaldare dell'olio extravergine di oliva, in quantità sufficiente a coprire tutto il fondo della padella. Una volta che il fondo sarà bello colorito,  versate le patate su un solo strato, facendo attenzione che non si sovrappongano. Fatele rosolare per 5 minuti, poi aggiungete sale, pepe e rosmarino. Mettete il coperchio alla padella e fate cuocere per 15 minuti a fuoco dolce, mescolando regolarmente. Togliete il coperchio e continuate la cottura a fuoco vivace per altri 5 - 10 minuti.  Scolatele con una schiumarola e mettetele su un piatto da portata ricoperto di carta assorbente per assorbire l'unto in eccesso. 

Per le più pigre, guardate questo video in cui vi spieghiamo come fare delle perfette patate a spicchi. Se invece volete stupire i vostri ospiti, eccome come preparare dei nidi di patate al prosciutto e uova di quaglia.

Lasciare le patate in ammollo


Sbucciate le patate e lasciatele in ammollo per circa 1 ora in una ciotola piena di acqua fredda. Questo passaggio è fondamentale: serve alle patate per perdere l'amido in eccesso, che le renderebbe molli e farebbe perdere loro croccantezza durante la cottura. Trascorsa un'ora, scolatele, asciugatele bene con un panno umido, poi procedete a tagliarle a pezzetti. 


Scopri gli altri articoli della Tribù!



Tecniche di cucina

Croissants di patate ripieni al formaggio

Questa versione salata di croissants alle patate è una scelta azzeccata per un pranzo o una cena in cui si vuole presentare un piatto originale ed al tempo stesso sfizioso e semplice da preparare. Accompagnate i croissants di patate con  un'insalata, ed avrete un ottimo secondo piatto. 

 

INGREDIENTI:

  • 200g di patate
  • Sale e pepe
  • 3 cucchiai di Parmigiano  grattugiato
  • 100g di farina
  • Formaggio (Provola o emmental)
  • Burro

 

PROCEDIMENTO:

Sbucciare le patate e farle cuocere in acqua bollente salata per 20-30 minuti. Una volta cotte, schiacciate le patate. Unire il Parmigiano grattugiato e la farina e mescolare, quindi impastare a mano per ottenere una palla di pasta. 

Prendete una porzione di pasta ottenuta e stendetela su una superficie infarinata. Ritagliare i bordi per ottenere un triangolo. Mettere un pezzo di formaggio al centro, pepare ed arrotolare per formare il croissant. Ripetere l'operazione fino ad esaurire la pasta. Far fondere il burro in una padella calda e far friggere i croissants (girandoli a metà della cottura), fino a che non saranno ben dorati. Servire caldi.  

 

 

 

 

 

Commenta questo articolo